La Viterbese di scena a Matera: tutto quello c’è da sapere sul match

di VALENTINO CESARINI

VITERBO – Il prossimo avversario della Viterbese si chiama Matera. Sarà la terza gara stagionale di campionato per i gialloblu, che faranno esordire il nuovo tecnico: si tratta nuovamente di Stefano Sottili, che lo scorso anno ha fatto bene a Viterbo, sfiorando la Coppa Italia di Serie C e arrivando fino ai quarti di finale dei play-off per salire in B. La gara di Matera, si giocherà domani alle 14:30. Oltre alla diretta radio sul sito di “Diretta Sport Viterbo”, la gara sarà visibile anche sulla piattaforma Eleven Sport, al costo di 3,90 euro.

Stemma Matera calcio
Stemma Matera calcio

L’AVVERSARIO: Il Matera si trova in ultima posizione con meno 4 punti, a causa della penalizzazione di 8 punti riguardante i pagamenti. In otto gare, ha ottenuto solamente 4 punti, arrivati tutti fra le mura amiche. In casa, il Matera ha disputato tre gare, con un bilancio di perfetto equilibrio, visto che ha vinto con il Rieti (2-0), perso con il Francavilla (2-1) e pareggiato con la Casertana (2-2). In trasferta su cinque gare ha riportato altrettante sconfitte. Le sei reti segnate portano la firma di Scaringella (2), Ricci (2), Mariano Stendardo (1) e Dammacco (1). L’allenatore è l’avellinese Eduardo Imbimbo, che opta per il 3-5-2.

I PRECEDENTI: Sono tre le sfide fra Matera e Viterbese, giocate in Basilicata, ed il bilancio è in perfetta parità. La prima sfida (Serie C girone C) risale al 16 maggio 1971 e finì a reti inviolate, nonostante le diverse occasioni create dai ragazzi di mister Guido Attardi (tecnico della Viterbese). Le altre due sfide, risalgono a 20 anni fa, entrambe valevoli per il campionato di Serie C2 girone C. Il 17 marzo 1996, la Viterbese di Attardi riportò la vittoria grazie alle reti di Cozzella e Loreti, mentre un anno dopo (9 marzo 1997) i padroni di casa ebbero la meglio sui gialloblu di Morrone con una rete di Mazzoni.

L’arbitro del match

L’ARBITRO: A dirigere il match sarà Daniele Rutella della sezione di Enna. Diciassette presenze nel campionato di Serie C, non ha mai arbitrato né la Viterbese né il Matera. E’ un arbitro dal cartellino facile, perché ha estratto ben 62 gialli e 6 rossi e assegnando anche quattro calci di rigore, nelle diciassette presenze. Sarà coadiuvato dal duo Gabriele Nuzzi di Valdarno e Mauro Dell’Olio di Molfetta. 

LO STADIO E LA STORIA: Il Matera gioca le sue gare interne allo stadio XXI Settembre-Franco Salerno, inaugurato nel 1934 e ristrutturato di recente con lavori di ammodernamento. Ha una capienza di circa settemila spettatori. Fondata nel 1933, il colore sociale è il bianco e azzurro, colori della città. Il suo picco massimo lo ha raggiunto nella stagione 1979-1980 quando militò nel campionato di Serie B. Nella stagione 2009-2010 il Matera ha vinto la Coppa Italia di Serie D, battendo in finale il Voghera.

Stadio Matera
Stadio Matera

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *