Roma, Mancini (Pd): “Manifestazione pro Raggi è indebita pressione su magistratura”

NewTuscia – ROMA – “La convocazione di una manifestazione a sostengano del Sindaca Raggi in coincidenza con la requisitoria del Pubblico Ministero che ne chiede la condanna, è un indebita pressione contro la serenità di giudizio della magistratura che punta a metterne in discussione l’imparzialità”.

Lo dichiara Claudio Mancini Deputato del Partito Democratico e candidato alla segreteria del PD Lazio.

Le dimissioni della Raggi sono necessarie per il suo fallimento amministrativo che è sotto gli occhi di tutti. Convocare una manifestazione contro la magistratura è un tentativo, neanche troppo nascosto, di evitare il giudizio dei cittadini attraverso nuove elezioni.

Attaccati alla poltrona e in piazza contro i giudici. Non è certo questo il cambiamento per cui avevano votato i romani – ha concluso Mancini”.