Svolto ieri “Premio Mantilacci” a Terni,

NewTuscia – TERNI – Si è svolta ieri all’Hotel Garden di Terni l’edizione 2018 del “Premio Mantilacci” organizzata dal Collegio dei Maestri Venerabili dell’Umbria del Grande Oriente d’Italia con l’adesione dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria e il patrocinio della Provincia di Terni. Il premio, che ricorda la memoria, mai sopita, del giornalista e scrittore ternano di cui ricorre il decennale della morte, è stato assegnato a dieci studenti a cui ha consegnato i riconoscimenti, Stefano Bisi, giornalista e scrittore italiano e Gran Maestro del Grande Oriente d’Italia.

I premiati: Maila Paciosi e Chiara Giammugnai del liceo classico Tacito, Alessandro Vespasiano del liceo scientifico Donatelli, Alice Intini del liceo linguistico-musicale-scienze umane Angeloni e Chiara Colasanti, Sara De Bruno, Jasmine Masci e Sara Argenti dell’istituto Casagrande-Cesi. Premio merito a Camilla Giordano e Giulia Pagliaricci dell’istituto Allievi-Sangallo.

Un ricordo particolare – Per l’ufficio stampa della Provincia il premio offre l’occasione per ricordare ancora una volta la figura del nostro Roberto. Diciamo nostro perché per tanti anni ha lavorato nell’ufficio stampa dell’ente dirigendolo con maestria, oculatezza e professionalità, senza mai eccessi, sempre seguendo il filo logico del rispetto, dell’educazione e della meticolosità, caratteri distintivi, del resto, della sua stessa personalità. Roberto credeva infatti nella promozione e nell’affermazione della dignità, nel rispetto e nella tolleranza come cardini del confronto civile e dei rapporti fra gli uomini. L’ufficio stampa, l’amministrazione provinciale e tutti i colleghi della Provincia conservano di Roberto un ricordo piacevole e indelebile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *