Raccolta zafferano 2018: 20 kg di fiori in un giorno!

NewTuscia – VITERBO – La raccolta dello zafferano è ufficialmente iniziata. Da lunedì 22 ottobre, coltivatori abili e preparati sono tornati nei campi nepesini – sfidando anche il primo freddo – per riempire ceste in vimini di Crocus Sativus. Per il Consorzio è senza dubbio il periodo più bello dell’anno: dopo la lunga semina avvenuta alla fine del mese di agosto, è tempo ora di raccogliere i frutti attraverso l’impegno rigoroso che contraddistingue tutte le persone che lavorano con l’Organizzazione.

Anche quella di quest’anno è una fioritura speciale. Le anticipazioni che avevamo dato nei giorni scorsi erano giuste; la raccolta dello zafferano di quest’anno sarà meravigliosa, proprio come previsto. Nel primo giorno di lavoro, infatti, sono stati raccolti poco più di 20 kg di fiori: solo mani esperte hanno trattato i fiori in laboratorio, rispettando tutti i canoni di igiene (HACCP).

Per le prossime tre settimane, dunque, il team di collaboratori lavorerà tutti i giorni per portare avanti il processo di raccolta e di lavorazione del prodotto. Un impegno quotidiano, dalle prime ore del mattino fino a sera, passando dalla raccolta all‘asportazione manuale dei pistilli.

Consorzio Zafferano di Nepi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *