Con il Festival “I Bemolli sono blu”, oggi Sandro De Palma incontra I solisti

NewTuscia – VITERBO – Il Festival “I Bemolli sono blu” (18 ottobre-4 novembre 2018) dedicato a Ludwig van Beethoven propone un concerto imperdibile per oggi, sabato 20 ottobre, alle 17,30, nella Chiesa di San Silvestro o Chiesa del Gesù (piazza del Gesù).

Tre musicisti di fama internazionale riuniti in un Incontro di solisti  che daranno vita ad un concerto con rare musiche da camera di Beethoven. Protagonisti: Massimo Mercelli, flauto, Sandro De Palma, pianoforte. Il fagottista Pasquale Marono, sarà sostituito per problemi intercorsi, da  Umberto Codecà, primo fagotto alla Orchestra della Toscana.

Il concerto si apre con un’anteprima del giovanissimo pianista Lorenzo Luiselli (10 anni).

Programma –

Incontro di solisti – sabato 20 ottobre – ore 17,30- Chiesa di San Silvestro o del Gesù

-Franz Joseph Haydn (1732-1809) -Sonata in sol maggiore Hob. XVI: 27 (Allegro con brio – Minuetto – Presto)

-Ludwig van Beethoven (1770-1827) – 10 Temi variati op.107: N.7 Aria russa: “Schöne Minka” Andante (la minore) N.3: Aria russa: “Volkslied aus Kleinrußland” – Vivace (fa maggiore) per pianoforte con accompagnamento di flauto

Trio per pianoforte, flauto e fagotto WoO. 37 ( Allegro – Adagio – Tema andante con variazioni)

NOTA – Massimo Mercelli – flautista – Vince numerosi premi. Suona regolarmente nelle maggiori sedi concertistiche del mondo. Umberto Codecà, primo fagotto alla Orchestra della Toscana. Sandro De Palma – Oltre all’attività di solista, ha una particolare predilezione per la musica da camera e un’intensa attività discografica. Nel 2000 ha fondato l’Associazione Musicale Muzio Clementi, di cui è Presidente e Direttore artistico.

Il Festival “I Bemolli sono blu”  (18 ottobre–4 novembre 2018) propone a Viterbo un ciclo di concerti di musica classica dedicati al genio della musica Ludwig van Beethoven (1770-1827), ideati e organizzati dall’Associazione Musicale Muzio Clementi. Direttore Artistico, maestro Sandro De Palma. Intorno al Festival ruotano cinque le linee programmatiche: Beethoven e il suo tempo; I suoni dello Spirito; Musica senza confini; Beethoven poeta dei suoni; Giovani talenti, 14 concerti a Viterbo e altri a Roma, con compositori di rarissimo ascolto.

Per il Fuori Festival venerdì 9 novembre, la musica di Ludwig van Beethoven sarà ospitata nel Teatro della Casa Circondariale di Viterbo (Carcere Mammagialla), con un concerto del maestro Sandro De Palma. Appuntamento che si svolge in collaborazione con il Touring Club Italia, sezione di Viterbo.

La manifestazione ha il sostegno della Regione Lazio e la collaborazione con il Touring Club Italiano e l’Università della Tuscia, con il patrocinio della Provincia di Viterbo, del Comune di Viterbo e l’appoggio tecnico di Carramusa Group, Alfonsi Pianoforti, Balletti Park Hotel, Il Borgo di Bagnaia e ProgettArte3D.

www.sandrodepalma.it

www.associazioneclementi.org

Info e prenotazioni: 328 7750233 – 335 6525492 – 338-9487169

e-mail:associazioneclementi@g.mail.com