Cna a Tusciamakers. Melaragni: “L’innovazione digitale è una realtà in sviluppo anche nel nostro territorio”

NewTuscia – VITERBO – Tusciamakers, CNA c’è. Domani, 4 ottobre, a Viterbo, nello Spazio Attivo di Lazio Innova, l’artigianato digitale sarà protagonista di una vera e propria festa che ha in programma anche un talk con gli espositori: start up, makers, artigiani, Istituti scolastici superiori, Università. E, ovviamente, con le istituzioni promotrici (Regione Lazio, Comune di Viterbo e Camera di Commercio) e le Associazioni partner.

Luigia Melaragni, segretaria della CNA di Viterbo e Civitavecchia, sarà tra i relatori in mattinata, alle 10,30.

Nel pomeriggio, invece, toccherà alle imprese raccontare le loro esperienze. Gli artigiani mostreranno anche, nel corso della giornata, prodotti realizzati grazie all’utilizzo di tecnologie innovative. E’ il caso di Sartoria Cavour di Patrizia Bernini, di Viterbo (specializzata nella lavorazione del sughero con taglio laser per capi di abbigliamento e accessori), di Futurlegno, con sede a Canepina (esempio di

 

diversificazione dell’attività di falegnameria con l’introduzione di macchinari di nuova generazione), e di Massimo Eyewear di Massimo Panetti, di Canino (con linee di occhiali in legno, prodotti di design destinati a una fascia alta di mercato).

CNA Sostenibile illustrerà altresì l’ampia offerta formativa in tema di artigianato digitale e presenterà il nuovo corso per digital designers e makers del legno, appena partito, insieme al video realizzato in occasione di quello precedente, dedicato alla lavorazione del ferro. Dalle 15,30, gli allievi che partecipano al “progetto legno” visiteranno il FabLab.

“Per il mondo dell’artigianato – dice Melaragni – Tusciamakers rappresenta un appuntamento importante, una bella occasione per fare il punto sull’innovazione digitale, tema ineludibile nell’ottica della crescita del tessuto produttivo, come hanno compreso bene le imprese del nostro territorio, dove continuano a nascere tante esperienze significative. Sede naturale di questa festa dell’artigianato digitale – conclude la segretaria della CNA – è proprio lo Spazio Attivo con il FabLab, su cui la Regione ha investito, con lungimiranza, per un sostegno concreto a chi ha idee e progetti da sviluppare”.

 

Un pensiero riguardo “Cna a Tusciamakers. Melaragni: “L’innovazione digitale è una realtà in sviluppo anche nel nostro territorio”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *