Vueling, rimborso per il ritardo del Roma-Vienna il 20 Settembre

NewTuscia – ROMA – Ancora Vueling, ancora disservizi. Purtroppo la giornata di ieri, Giovedì 20 Settembre, non è stata certamente da ricordare positivamente per la compagnia low-cost spagnola, che suo malgrado, si è resa protagonista di una serie di disservizi che hanno causato non pochi fastidi ai passeggeri che avevano deciso di affidarsi a Vueling per raggiungere le proprie destinazioni.

In questo articolo tratteremo la disavventura dei malcapitati passeggeri del volo VY6686 la cui partenza dallo scalo romano Leonardo Da Vinci di Roma – Fiumicino, programmata per le 08:10, è avvenuta alle 12:24. Tale attesa ha comportato un ritardo all’arrivo all’aeroporto internazionale di Vienna, programmato per le 09:55, di ben 3h e 44′.

Al momento la compagnia non ha fornito alcuna motivazione ufficiale per giustificare il ritardo che ha causato parecchi disagi ai passeggeri che, legittimamente, chiedono il rimborso.

Per questo volo in ritardo, i passeggeri hanno il diritto a richiedere la Compensazione Pecuniaria a titolo di rimborso e per ottenerla in maniera semplice e gratuita è sufficiente rivolgersi a EasyRimborso, azienda di servizi operante esclusivamente in ambito di risarcimenti a seguito di disservizi delle compagnie aeree.

I passeggeri vittime di questo tipo di disservizi possono richiedere il risarcimento contattando la segreteria di EasyRimborso al 3421031477 (anche tramite whatsapp) o tramite e-mail all’indirizzo info@easyrimborso.it. fornendo:
  1. copia di un documento d’identità;
  2. copia della carta d’imbarco;
  3. sintesi dell’accaduto.