NewTuscia – VITERBO – “In merito al caso di scabbia riscontrato su un minore presso l’istituto comprensivo XXV aprile del nostro comune noi non ci accontentiamo della stringata velina diffusa dalla stampa.” Dichiara Alberto Mereu, portavoce civitonico del movimento “Vorremmo conoscere approfonditamente , così come dovuto alla popolazione, quali siano le cause del contagio e se vi è un rischio epidemiologico. Inutile ribadire che si sta assistendo in Italia al ritorno di malattie debellate dal nostro continente da decenni proprio in coincidenza con il fenomeno dell’immigrazione massiva di origine africana.
Chi lavora negli ospedali sa bene quali sono le condizioni di salute dei clandestini che sbarcano sulle nostre coste. Casi di scabbia, tubercolosi, epatite ed aids riguardano gran parte di questi soggetti. Tutto viene tacitato per motivi ideologici e convenienza  dai vertici delle Asl appartenenti esclusivamente ad una determinata fazione politica. Ma CasaPound non ci sta e chiede una volta per tutte che la verità venga diffusa”conclude Mereu.
CasaPound Viterbo