Sospese le partite della Viterbese Castrense in attesa dell’esito dei ricorsi per i ripescaggi in serie B

NewTuscia – VITERBO – La Lega Pro, sentito il Consiglio direttivo, preso atto dei decreti monocrtaici emessi in data 15 settembnre 2018 dal Tar del Lazio, in accoglimento delle istanze di misure cautelari avanzate nei ricorsi promossi dalla società Pro Vercelli 1892 Srl e Ternana Calcio Spa, considerato che, a seguito di quanto statuito dal Tar del Lazio potrebbe riaprirsi la possibilità dei ripescaggi alla serie B, rilevato che, in ipotesi di accoglimento da parte del Collegio di Garanzia dei ricorsi ad esso presentati dalle sopra menzionate sociretà, il girone che potrebbe essere suscettibile di rivisitazioni è il girone C e che la società che potrebbe subire variazione di collocamento all’interno di detto girone, nel rispettodel criterio oggettivo della latitudine, adottato per la composizione dei gironi, è la Viterbese Castrense, considerato che la Lega Pro deve salvaguardare la regolarità della competizione sportiva, ritiene opportuno sospendere, fino a data da determinarsi. le gare della società Viterbese Castremse.

Il presidente 
Dott. Gabriele Gravina