Conclusione del VI Corso Estivo di Organo e Cembalo a Tarquinia

NewTuscia – TARQUINIA. E anche il VI Corso Estivo di Organo e Cembalo si è felicemente concluso, domenica 26 agosto a Tarquinia, con un applauditissimo concerto degli studenti che si sono alternati all’organo e al cembalo.

L’evento ha avuto luogo per la prima volta nel Santuario della Madonna Ss. di Valverde, dove è stato suonato il pregiatissimo organo Morettini del 1857 appena restaurato. L’edizione di quest’anno si è arricchita della presenza di un famoso flautista barocco, il milanese Mario Lacchini, che ha suonato il giorno prima nella suggestiva cornice del chiostro rinascimentale del convento delle Benedettine, a lume di candela, insieme al docente Luca Purchiaroni al clavicembalo.

L’eccellente flautista si è anche prestato, durante la Masterclass e al concerto finale, all’esecuzione di sonate con il basso continuo, per i corsisti che volevano perfezionarsi in questa arte dell’accompagnamento. Di diversa provenienza geografica (Carlos è tornato per la seconda volta da Miami per frequentare il corso) e di ogni età (si andava dagli 11 anni di Cristina agli oltre ottanta di Giselle), i sette studenti, con l’impegno profuso in questi cinque giorni di studio intensivo, hanno tetimoniato quanto questa passione per la musica antica sia sentita in modo trasversale, oggi come ieri.

Il programma prevedeva musiche rinascimentali e barocche di non facile esecuzione e ha regalato momenti di emozione per chi suonava e di commozione per chi ascoltava, nonché enorme soddisfazione per il docente e l’Associazione Sound Garden che ha organizzato l’evento.

leventomusicale@gmail.com