Montefalco, serata di Ferragosto da record con il Paiper Festival

NewTuscia – MONTEFALCO –  Una grande festa d’estate con migliaia di persone che hanno cantato e danzato sotto le stelle in uno dei centri storici più belli d’Italia. Sarà indimenticabile la serata finale di Ferragosto del Paiper Festival, l’evento più di tendenza di tutta l’estate umbra dedicato agli anni Sessanta e Settanta che ha attirato migliaia di visitatori da tutta la regione.

Il Paiper Festival era inserito nel cartellone dell’Agosto montefalchese, la rassegna organizzata dall’amministrazione comunale che ogni anno registra numeri da capogiro per la qualità delle iniziative proposte ogni sera che si sono alternate agli appuntamenti della rievocazione storica della Fuga del Bove. Da quest’anno la Giunta comunale guidata dal sindaco e senatore Donatella Tesei ha inserito nel programma anche quattro serate del Paiper Festival, il 2, 3 e 4 agosto con ospiti come Pupo, i Gibson Brothers e numerosi deejay noti a livello nazionale. A queste prime tre serate, si è aggiunta la quarta la sera di Ferragosto con ospite l’imitatore Antonio Mezzancella, che ha ottenuto tantissimi consensi di pubblico, e Alan Sorrenti, che ha cantato le sue canzoni più famose tra cui il brano simbolo degli anni Settanta, Figli delle Stelle, che ha fatto esplodere di felicità le tante persone che hanno invaso piazza del Comune trasformandola in una grande discoteca a cielo aperto.

Commenta Daniela Settimi, assessore al turismo: “Il Paiper Festival è stato un grandissimo evento per la città di Montefalco che lo ha accolto all’interno della manifestazione più importante della città, l’Agosto Montefalchese. Voglio ringraziare a nome di tutta l’amministrazione comunale tutti gli organizzatori ed in particolare il presidente dell’associazione Paiper Festival Carlo Delicati per l’impegno, la dedizione e la passione con cui hanno organizzato questo evento. Il Festival ha riscosso un grande successo dimostrato dalla grande affluenza di pubblico che si è registrata in occasione delle quattro serate del Paiper e di questo siamo tutti molto orgogliosi”.

Aggiunge Carlo Delicati, organizzatore del Paiper Festival:  “Visto il grande successo, stiamo già preparando l’edizione del 2019 che ci farà fare il grande salto di qualità e diventare un festival di importanza nazionale. Ci saranno delle sorprese clamorose”.

Gli eventi dal vivo in piazza del Comune dell’Agosto montefalchese non si fermano e proseguono il 18 agosto con l’esibizione di “Simone Grassi Swingset” . A partire dal pomeriggio l’Ass. “Videoes” e “La casa degli Artisti” organizzano una estemporanea di arte con pittura dal vivo a ritmo di musica di “piccoli” e grandi artisti. La serata è dedicata all’Associazione “Un Sorriso per Te”, l’estemporanea d’arte è a cura dell’associazione Videoes e Un sorriso per te.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *