Moni Ovadia e Giovanni Seneca all’Anfiteatro Festival di Albano

NewTuscia – ALBANO LAZIALE – Moni Ovadia e Giovanni Seneca giovedì 9 agosto all’Anfiteatro Festival di Albano, portano in scena  lo spettacolo Rotte Mediterranee su testi di Pedrag Matvejevic, Ivo Andric, Paolo Rumiz, Moni Ovadia con composizioni e arrangiamenti musicali di Giovanni Seneca.

Un recital voce e chitarre, una originale forma di concerto teatrale nella quale prendono vita  racconti  relativi all’area del Mediterraneo,  canzoni popolari con elementi nelle lingue di provenienza – dal bulgaro al greco, dal serbo al ladino al turco – e composizioni originali di Seneca.

La  ricerca  del contatto perso tra mondi un tempo strettamente legati, del dialogo tra i popoli e le civiltà, guida Moni Ovadia e Giovanni Seneca tra le onde del Mediterraneo, dall’Italia alla Spagna, dal Nord Africa alla Grecia fino ai Balcani. Il mare, inteso come veicolo di conoscenza, di ricchezza, complessità, elogio delle differenze, si riflette nei suoni delle voci, dei luoghi, nelle atmosfere proposte nello spettacolo.  Sul palco anche la cantante italo-algerina Anissa Gouizi, Gabriele Pesaresi al contrabbasso e Francesco Savoretti alle percussioni.

Anfiteatro Festival

via dell’Anfiteatro Romano, 40 –  Albano Laziale – orario degli spettacoli  ore 21,00

info  e prevendite  DrinService  tel. 06 9364605  –  ticketone.it

botteghino Anfiteatro – solo il giorno degli spettacoli dalle 18,00

costo biglietti:  12  /  16  e  20  euro 

produzione Europa Musica

direzione artistica Renzo Renzi