Montefiascone. Presentato il programma della due giorni dedicata alle Frecce Tricolori

NewTuscia – MONTEFIASCONE – Tutto pronto per il grande evento che si svolgerà il 4 e 5 agosto sul lungolago di Montefiascone, a presentarlo il sindaco Massimo Paolini e gli assessori Fabio Notazio e Paolo Manzi.

Il sindaco prende per primo la parola: “Per noi è un grande orgoglio e una grandissima soddisfazione ospitare le Frecce Tricolori, quando, un anno fa, l’assessore Notazio, mi propose di aderire al progetto, rimasi un po’ interdetto, mi sembrava una cosa difficoltosa e impegnativa.

Poi abbiamo deciso di proseguire, e oggi non posso che essere fiero di quello che stiamo presentando. Non sarà solo uno spettacolo, ma la riscoperta dei valori che ci uniscono: la Patria, la nostra bandiera e la Costituzione. Portate i ragazzi e fategli capire l’importanza della Nazione,

sarà un evento che rimarrà indelebile nella storia di Montefiascone. Per questo voglio ringraziare: il ministro della Difesa, I capi di Stato Maggiore della Difesa, dell’Aeronautica e dell’ Esercito, il Prefetto e il Questore di Viterbo per la disponibilità e il sostegno, tutte le Forze dell’Ordine interessate, i sindaci dei comuni limitrofi per la fattiva collaborazione, tutte le associazioni che ci stanno aiutando, la Capitaneria di Porto di Civitavecchia, la Lega Navale e molti altri ancora”.

“ Siamo riusciti, grazie alla sinergia tra Aeronautica militare, Club di volo civili e appassionati del settore a realizzare un programma di volo unico senza precedenti nel nostro territorio con ben 13 assetti, praticamente l’ esibizione completa – ad affermarlo con soddisfazione è l’assessore Notazio, promotore dell’iniziativa- Abnegazione per la patria, per il tricolore, e coraggio, questi erano i sentimenti che tenevano alto lo spirito dei nostri piloti concittadini che hanno dato la loro vita per servire la patria, e l’Airshow Lago di Bolsena vuole ricordare proprio loro: il Colonnello Paolo Scoponi, il Maggiore. Piero Giraldo, il Capitano Gino Bartoli appartenenti all’Aeronautica militare ed il Capitano Paolo Lozzi appartenente all’Esercito Italiano. Saranno due giorni di grandi emozioni, che solo la Pattuglia Acrobatica Nazionale – Frecce tricolori è in grado di regalare al numerosissimo pubblico che le segue in tutto il mondo”.

“Ci saranno quattro varchi presidiati dalle Forze dell’ordine- a ricordarlo è l’assessore Manzi,-  il traffico veicolare sarà chiuso sul lungolago, e le aree parcheggio saranno servite da navette.  Ringrazio l’ingegner Guarducci per il dettagliato Piano di sicurezza, redatto di concerto con la Questura e i Vigili del fuoco, ma i ringraziamenti vanno a tutti: dalla Protezione Civile alla Guardia di Finanza, ai collaboratori del Comune che si sono adoperati intorno ad un evento che rimarrà unico nella storia di Montefiascone”.

Per tutte le informazioni consultare il sito www.airshowlagobolsena.it


PROGRAMMA

Si inizia sabato 4 agosto alle ore 10.30 presso il lungolago di Montefiascone, dove avrà luogo l’inaugurazione del Monumento agli Aviatori, cerimonia che vedrà in prima fila il cerimoniale dell’Aeronautica militare attraverso 16 picchetti armati, 2 porta corona ed un trombettiere, cerimonia che terminerà per le ore 11,30 orario di inizio delle prove generali degli assetti di volo dell’Airshow che terminerà alle ore 16.

La sera del sabato ore 21,30 un altro evento straordinario, presso piazzale Mauri, concerto della Banda musicale dell’Aeronautica militare, 50 musicisti per 80 minuti di spettacolo, attraverso sinfonie di Beethoven, Mozart, Rossini ed arrangiamenti moderni diretti dal Maestro Marco Moroni.

Domenica 5 Agosto dalle 11,30 alle 16, giornata ufficiale dell’Airshow Lago di Bolsena, per commemorare i 30 anni dalla scomparsa del Col. Paolo Scoponi ed il 25° del Maggiore Piero Giraldo.

I 13 Assetti di volo che si esibiranno:

Eli-SAR passaggio Bandiera e Inno Nazionale

– Eli-SAR Demo recupero naufrago

– VV.FF. CL-415 – Scoop

– Corbi Starlet- G.Ignoto- Acro

– Extra 300 – S.Crisarà – Acro

– Cap-10 – P.Zito – Acro

– Pitts – C.Mariani – Acro

– Elitaliana – Demo eli

– Cessna-320 – P. Gatto- passaggi

– 3 Seamax ULM Idro- passaggi

– 4 ULM – Blu circe – Voltige

– 2 EFA-Grosseto – passaggi

– PAN Pattuglia Acrobatica Nazionale, esibizione

Gli sponsor che hanno creduto in questo evento:
Comune di Montefiascone
Comune di Marta
il Main Sponsor Elistaliana, società di elisoccorso per ares 118

Viterboambiente alla quale è attribuita la funzione di smaltimento dei rifiuti per l’evento

Hd viterbo

Fidal nautica

Wiplanet

Tutela Legale

Terme dei Papi

No sleep until june

Silvestr legnami

Consorzio di tutela est est est

Econet

Energia sociale

Piergentili ricambi

Caprio 1906

Civico 1

Tutti gli operatori economici del lungolago di Montefiascone e Marta ed infine la On Air srl  di Giampiero Firicano Ente organizzatore dell’Airshow.

Nel 30° anniversario della scomparsa del Col. Pil. Paolo Scoponi, il Comune Di Montefiascone desidera ricordare l’illustre concittadino dedicandogli l’Air Show del 4 e 5 Agosto prossimi. Dai primi voli all’Aeroclub di Viterbo agli anni in Accademia Aeronautica a Pozzuoli, dal primo brevetto di pilota alla qualifica di Pilota Caccia Ricognitore, il Col. Scoponi si è sempre distinto per la grande professionalità e per la carica di umanità che caratterizzava ogni sua attività. Per questo fu scelto, nell’Ottobre 1988, come Comandante del 313° Gruppo Addestramento Acrobatico “FRECCE TRICOLORI”. Il Col. Scoponi è venuto a mancare nel Dicembre 1988, durante una esercitazione di volo acrobatico.

PAOLO LOZZI

L’Accademia Militare di Modena, la Scuola di Applicazione dell’Esercito di Torino, l’ingresso nell’Aviazione dell’Esercito, il brevetto di Pilota di elicotteri: sono queste le tappe fondamentali della carriera del Cap. Paolo Lozzi. Ricca di disciplina e di grande passione per la divisa, interrotta – a soli 25 anni – da un tragico incidente durante un volo di addestramento. Il Comune di Montefiascone intende onorare la memoria del suo concittadino durante l’Air Show del 5 Agosto prossimo

BARTOLI

Il Cap. Gino Bartoli, già pilota della Regia Aeronautica poi transitato nella neo-costituita Aeronautica Militare nel 1946, fu protagonista della famosa operazione aeronavale conosciuta come la “Battaglia del Mediterraneo” e di numerose capagne in Africa settentrionale. Il Cap. Bartoli era nato a Montefiascone il 18 agosto 1913. Il nostro Air Show vuole onorare anche la sua memoria

GIRALDO

Deceduto tragicamente 25 anni fa in un incidente di volo, il Magg. Piero Giraldo è stato un grande navigatore/ operatore di sistema di velivolo tornado falisco. Il coraggio, l’intraprendenza e la passione per il proprio lavoro lo hanno accompagnato durante tutta la sua carriera militare. Il valoroso contributo nelle operazioni “Desert Storm” e “Locusta” durante la Guerra del Golfo gli è valso numerose medaglie al merito. Nella sua breve ma intensa carriera ha accumulato quasi 1400 ore di volo, la maggior parte delle quali sul Tornado, il suo velivolo preferito. L’Air Show del 4 e 5 Agosto è dedicato anche a lui.