Ares 118: “Attiva centrale unificata Rieti-Viterbo con nuova piattaforma informatica”

NewTuscia – VITERBO – Si è svolta regolarmente senza alcuna criticità la prima giornata di attività della nuova Centrale operativa unificata dell’ARES 118 di Rieti-Viterbo.

Nell’arco delle 24 ore, sono state gestite 427 chiamate provenienti dalle province di Rieti e Viterbo: i soccorsi effettuati sono stati 100.

La neonata centrale unificata dell’ARES 118 utilizza un nuovo sistema informatico dotato di una Piattaforma applicativa che permette di migliorare l’efficacia dei processi operativi, con un miglioramento della precisione delle rilevazioni e quindi della risposta di soccorso. Viene inoltre utilizzata una nuova Piattaforma tecnologica che permette di migliorare l’efficienza gestionale dell’intero sistema.

Grazie ai nuovi sistemi informatici, a bordo delle ambulanze sarà a breve possibile, grazie all’utilizzo di tablet, l’informatizzazione della scheda di soccorso che permetterà una puntuale localizzazione dei mezzi, la completa integrazione informativa tra le strutture dell’emergenza sanitaria e i mezzi di soccorso e quindi un notevole beneficio sui tempi di pre-allertamento e della diagnosi.

Soddisatto l’Assessore alla Sanità e l’Integrazione Socio-Sanitaria della Regione Lazio, Alessio D’Amato: “La Regione Lazio è molto attenta al miglioramento e all’implementazione della rete dell’emergenza su tutto il territorio”.