BCC di Roma: da venerdì a domenica a Oriolo Romano Il Muso Festival 2018

NewTuscia – ORIOLO ROMANO – Si terrà questo fine settimana, da venerdì 20 luglio a domenica 22, a Oriolo Romano, presso Largo Santacroce, ll Muso Festival 2018, giunto alla sedicesima edizione.

Organizzato dall’Associazione culturale “I Musi” e sostenuto dalla Banca di Credito Cooperativo di Roma, il Festival è dedicato alle proposte musicali alternative presenti nel panorama nazionale così come alle band emergenti, e negli anni è diventato un banco di prova per artisti di varia natura, anche grazie alla grande partecipazione di pubblico.

Il Festival prevede tre giorni ricchi di eventi, tra musica, fumetti, attività ludico-ricreative ed enogastronomia.

Ogni giorno i concerti avranno inizio alle ore 20.30 e l’ingresso sarà gratuito.

Il programma completo è consultabile online, al sito https://www.muso.it/muso2018.html

“Abbiamo deciso di sostenere anche quest’anno questa interessante iniziativa, dedicata alla valorizzazione dei nostri talenti musicali, e anche all’enogastronomia locale”, ha commentato Francesco Liberati, Presidente della BCC di Roma. “Data la nostra natura e vocazione di banca del territorio, siamo da sempre attenti alla promozione di iniziative di questo tipo, che possano essere di sostegno alle comunità dove siamo presenti”.

La Banca di Credito Cooperativo di Roma è la prima banca di Credito Cooperativo in Italia. Fondata nel 1954 con il nome di Cassa Rurale ed Artigiana dell’Agro Romano, opera nel Lazio, nell’Abruzzo interno e in provincia di Padova.

BCC di Roma dispone oggi di una rete di 182 agenzie e di 21 sportelli di tesoreria a domicilio, e conta 1.500 dipendenti, oltre 33.000 soci e 370.000 clienti, in gran parte famiglie e piccole imprese, oltre che PA ed Enti.

Al 31 dicembre 2017 la Banca ha realizzato impieghi per finanziamenti alla clientela per 7,3 miliardi di euro (+4,3 su base annua) e una raccolta allargata di 11,3 miliardi (+0,2%). Nell’ultimo decennio gli impieghi e la raccolta diretta sono aumentati rispettivamente del 128% e dell’80%.

L’utile netto 2017 è stato di 21,1 milioni di euro. Il patrimonio aziendale è risultato di 759 milioni, con un CET 1 Capital ratio e un Total Capital ratio del 14,7%. L’attivo di bilancio è di 11,6 miliardi.

In base all’ultima classifica stilata da Mediobanca nel dicembre 2016, BCC di Roma si è classificata al primo posto tra le banche di Credito Cooperativo per totale attivo, impieghi, raccolta, patrimonio netto, utile netto, numero sportelli.

Nel 2017 BCC Roma ha erogato oltre 1,8 milioni di euro attraverso 23 Comitati Locali a favore di iniziative di beneficienza e sponsorizzazione sociale per le aree dove è presente la Banca. Queste risorse sono state destinate ad interventi di carattere sociale, culturale, assistenziale, sportivo, di tutela dell’ambiente, con lo scopo di migliorare la qualità della vita dei cittadini delle comunità di riferimento.

La Banca nella sua attività si ispira ai principi fondanti della cooperazione, quali la mutualità e la solidarietà, che si concretizzano nell’orientamento al cliente e nel radicamento sul territorio di riferimento, contribuendo a promuovere il benessere delle comunità dove opera e il loro sviluppo economico e culturale attraverso un’attiva azione di responsabilità sociale.

2 pensieri riguardo “BCC di Roma: da venerdì a domenica a Oriolo Romano Il Muso Festival 2018

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *