Vetralla, dieci anni con Villa Ione

NewTuscia – VETRALLA – Dieci anni in continua crescita, dieci anni per diventare una realtà ammirata, dieci anni a disposizione della clientela con cortesia e gentilezza: l’Agriturismo Villa Ione ha tagliato un traguardo importante e lo ha festeggiato con gli amici più cari.

Nato come sfida di un padre, Francesco Reali, intenzionato a dare un futuro vero ai propri figli, proseguito con l’impegno continuo di Paolo ed Elisa, che hanno fatto del lavoro tra la natura il messaggio più bello, coinvolgendo l’intera famiglia, oggi in prima fila a festeggiare il decimo compleanno.

Per un sabato sera l’Agriturismo Villa Ione è diventato un parco giochi, a disposizione dei più piccoli e delle loro famiglie. Sguardi incantati durante l’animazione targata Karibù, che ha scelto le bolle di sapone per colorare il giardino della struttura, seguito dall’arte magica di Stefan Clod e dallo spettacolo del mangia-fuoco. Momenti speciali accompagnati da Michele Villetti e i musicisti dell’Art Republic Foundation Studio, che hanno portato note jazz durante la cena servita sotto le stelle. Bontà locali, rustici, pizzette, riso, pasta fredda e l’immancabile porchetta appena sfornata, in attesa della torta celebrativa e del brindisi d’ordinanza.

Ha curato la parte comunicazione la social media manager, Serena G

Toccanti le parole dei protagonisti e degli amici che hanno voluto lasciare il segno. Per Villa Ione ha parlato “nonno” Francesco e i due nipotini, di cui è stata letta una toccante lettera, testamento spirituale della nuova generazione.

Il saluto di Francesco è iniziato da un omaggio ad Alberto Durante, un amico recentemente scomparso, con cui ha condiviso l’idea e realizzatore del progetto, datato 1993.

“Dieci anni importanti, che sembrerebbero di rodaggio, ne abbiamo fatto molto. Un sogno tirato avanti piano piano, perché come dico sempre per fare le cose o si hanno tante idee o tanti soldi, noi avevamo idee, e ce l’abbiamo fatta ad aprirlo nel 2008. La soddisfazione più grande, al di là del successo, è di aver creato un indotto tale che dà vita ad almeno 10 famiglie, un orgoglio. Non solo, da quando abbiamo iniziato ad oggi, tre ragazze che lavoravano con noi nel frattempo si sono laureate e ora hanno la loro attività indipendente, ci hanno abbandonato ma sono sempre parte di noi. Grazie a tutti e buon proseguimento, ci vediamo tra dieci anni”. Emozionante il saluto dei piccoli Luca e Daniele, coinvolti da nonno, e consuocero, che ha letto il saluto al “supremo capitano Francesco, sempre attento, e a nonna Cinzia, meravigliosa cuoca in grado di soddisfare il palato di tutti; grazie ai babbi Diego e Paolo, pronti a formare una bella squadra tra terra e motori, le mamme Elisa e Mary, insostituibili nel guidarci nella vita. Grazie ai bisnonni Marcella e Domenico, ma anche Ione e Arcangelo, che ci guidano dal cielo”. Saluto anche dalle ragazze dello staff, sia quello di ieri e di oggi.

Attimi di emozione, sinceri, da condividere con la famiglia vera e quella allargata che si è formata nel tempo, e poi la torta, per un brindisi di buon augurio, premio di dieci anni di lavoro ben fatto, base per un impegno che proseguirà nel tempo.

L’Agriturismo Villa Ione ringrazia tutti i partecipanti alla festa e chiunque ne abbia decretato il successo in questa prima decade di attività.