Passaggio della campana tra Giovanni Polizzi e Mauro Massoli al Rotary Club Sabina Tevere di Magliano Sabina

Stefano Stefanini

NewTuscia – MAGLIANO SABINA – E’ stata una piacevole  serata  di solidarieta’, di approfondimento dei valori e dell’esperienza rotariana, di attenzione al territorio nella quiete panoramica  dell’Hotel Ristorante La Pergola,  quella trascorsa in occasione della Cerimonia del  passaggio della Campana  al Rotary Club Sabina Tevere dal presidente del Club 2017-2018, Giovanni Polizzi, al presidente incoming Mauro Massoli.

Era presente l’ Assistente del Governatore del Distretto 2080 (Lazio e Sardegna) per l’anno Rotariano  2017 2018, Francesco Baglio, e il nuovo assistente per per l’anno Rotariano 2018-2019  Stefania Santarelli, oltre alle delegazioni del Rotary Club  Viterbo e del Rotary Club Quirinale, rispettivamente con i rispettivi presidenti uscenti Vincenzo Turetta e consorte e Massimo Bordignon e signora.

 L’ambasciatore Giovanni Polizzi ha introdotto la serata salutando i presenti ed ha riassunto l’attività annuale del Club, articolatasi in una serie di convegni mensili e di importanti e innovative iniziative “di servizio” in molte e variegate iniziative.

Tra gli appuntamenti di cultura ricordiamo in particolare la relazione che il dott. Giusto Sciacchitano, già Procuratore Nazionale Antimafia Aggiunto, ha tenuto nel novembre 2017 sul  “Contrasto alle attività delle mafie in Italia e all’estero”.

Nel  febbraio 2018, in collaborazione con Coldiretti Lazio,  è stato organizzato presso il palazzo Comunale di Magliano Sabina il convegno  “La sostanza organica del suolo per la fertilità agraria e la lotta ai cambiamenti climatici”, con  l’ approfondimento scientifico del prof. Alessandro Piccolo, docente di Chimica Agraria  presso l’Università di Napoli Federico II.

La  conferenza,  organizzata  in collaborazione con la Coldiretti del Lazio presso  la Sala  consiliare del palazzo comunale,  ha rivestito un particolare rilievo per una comunità di antiche tradizioni rurali come Magliano Sabina.

Infine nel mese di marzo  l’ammiraglio Claudio  De Polo, ha tenuto una   coinvolgente conferenza incentrata sul  racconto dell’operazione “Oceani Lontani”, compendiata da un filmato che in venti minuti ha immerso i presenti nell’atmosfera unica del viaggio di 266 giorni attraverso gli oceani:  il periplo del globo condotto con  due navi che hanno toccato quattro continenti,  35 porti in 25 paesi.

Quanto alle “iniziative di servizio”, il progetto-pilota di “informazione e orientamento professionale”, fra dicembre e febbraio ha riscosso viva partecipazione e interesse da parte degli studenti delle classi terminali delle due Scuole superiori dell’Istituto omnicomprensivo “Sandro Pertini” di Magliano Sabina.

Un’altra utile e interessante iniziativa e’ stata condotta dal Club  a favore degli alunni delle Scuole dell’Infanzia (ex-materne) e Primarie (ex-elementari) di Magliano Sabina, Collevecchio e Montebuone e Tarano, appartenenti allo stesso Istituto.  Si tratta di un “contributo alla sicurezza stradale”‘ consistente nella   donazione, ad altrettanti bambini e alunni, di oltre 400 zainetti in tessuto plastificato giallo con catarinfrangente, da utilizzare sotto la sorveglianza e in compagnia di adulti per essere meglio visibili durante passeggiate o percorsi a piedi.  La donazione è andata ad integrare le lezioni che gli insegnanti  hanno contemporaneamente svolto sui temi della sicurezza stradale.

Il presidente Polizzi ha  ricordato, infine, la partecipazione del Club Sabina Tevere, con un proprio runner alla Maratona di Roma per promuovere e finanziare la lotta alla polio e  lil  progetto di grande rilievo ecologico della piantumazione di 87 Alberi Rotariani, condotto insieme ai Club Quirinale, Viterbo e Sutri Ciminia presso il Bosco Didattico della Tenuta Sant’Egidio di Soriano nel Cimino.

La serata è proseguita con un momento di approfondimento delle finalità e dei campi di azione sociale e di servizio con la proiezione di un breve  filmato sulla storia del Rotarty dalla sua fondazione nel 1905.

Dopo il passaggio della Campana,  è intervenuto il  presidente entrante Mauro Massoli  che ha tracciato l’impegno del Club per l’anno 2018-2019, con la condivisione di 5 progetti:

1)l’acquisto di una cucina per la Scuola Alberghiera di Magliano Sabina; 2) l’organizzazione di un corso di Educazione Civica e Legalità presso gli Istituti scolastici del comprensorio, in collaborazione con l’Ufficio Scolastico Provinciale; 3) l’istituzione di Premio per Ie imprese del territorio distintesi per l’innovazione e la ricerca; 4) una serie di  incontri di Psicologia per affrontare al meglio le 4 fasi della vita, per vincere la frenesia, l’ansia e lo stress; 5) l’organizzazione di un Concerto ad alto livello per raccolta di fondi per il progetto “Polio Plus” per debellare definitivamente la poliomelite nei vari continenti.