Cotral: cinture di sicurezza sui nuovi bus, Giudice di Pace accoglie ricorso azienda

NewTuscia – VITERBO – Il Giudice di Pace di Viterbo ha accolto il ricorso presentato da Cotral in opposizione al verbale emesso dalla Polizia stradale di Viterbo il 22 marzo 2018 per presunta violazione dell’art. 72/13 del Codice della Strada che assumeva che il bus (modello Solaris Interurbino) avrebbe dovuto essere equipaggiato di cinture di sicurezza. L’annullamento della sanzione contribuisce a chiarire una volta per tutte una situazione che rischiava di destare un ingiustificato allarme sulla sicurezza dei nuovi mezzi.

Dispiace che l’azienda, nonostante abbia più volte chiarito che i nuovi mezzi sono omologati e perfettamente conformi alla normativa, senza dubbi in merito, e abbia cercato un’interlocuzione con la Prefettura, sia dovuta ricorrere alla giustizia.

Si ricorda che Cotral svolge servizio di trasporto pubblico su tutto il territorio regionale e che in nessun altro territorio sono emerse contestazioni di questo genere.