UGL Lazio sull’elezione di Ermegildo Rossi a Segretario Generale UGL Roma

NewTuscia – ROMA – Ermenegildo Rossi è il nuovo Segretario Generale dell’UGL Roma. Lo deciso, all’unanimità, il congresso che si è tenuto a Palazzo Carpegna, in Piazza Accademia di San Luca. Il neo Segretario, proveniente dal Trasporto Aereo e da anni impegnato nelle grandi vertenze, succede a Daniela Ballico che lascia l’Utl dopo aver svolto egregiamente il proprio compito di guida in un territorio non facile come quello della capitale e della sua provincia. Rossi ha sottolineato l’importanza di far tornare Roma, dove sono presenti le più importanti aziende italiane, al centro dello sviluppo economico-sociale dell’intera nazione e di voler essere da stimolo all’azione del Comune ad interesse esclusivo di cittadini e lavoratori.

A dare spesso al Congresso e rendere omaggio al neo segretario le presenze del mondo istituzionale, politico e datoriale a cominciare dal Sottosegretario di Stato al lavoro e politiche sociali Claudio Durigon e dal capo segreteria del Sindaco di Roma Antonio De Santis e dall’assessore regionale Di Berardino che hanno apportato un importante contributo all’assemblea. Rappresentati anche Unindustria, Confcommercio, Federlazio, Cisl e Uil. Le conclusioni sono state affidate al Segretario Nazionale Francesco Paolo Capone che ha augurato buon lavoro ad Ermenegildo Rossi: “Sono felice per la designazione di Rossi alla guida dell’UGL Roma. A lui – sottolinea il Segretario Generale dell’UGL Lazio – mi lega un’amicizia profonda e grande stima. E’ sicuramente la persona giusta per continuare sulla strada iniziato dai precedenti segretari Verrelli e Ballico, grazie ai quali la nostra organizzazione si è ritagliata un ruolo da protagonista nella Capitale. Sono convito che Ermenegildo saprà dare una spinta ancor maggiore forte di un’esperienza maturata nelle grandi vertenze e negli anni di militanza nel mondo sindacale”.