Montalto, Montefiascone e Tarquinia. Tutela dei dati, proseguono gli incontri formativi gratuiti

loading...

NewTuscia – VITERBO – Prosegue la campagna informativa promossa dalla CNA di Viterbo e Civitavecchia sul Regolamento UE 2016/679 relativo alla tutela della privacy. Folta partecipazione anche ieri, ad Acquapendente, all’incontro svoltosi nella sala della Biblioteca Comunale, con Attilio Lupidi, amministratore delegato di Upav Servizi (società di servizi del sistema CNA), Federica Viscarelli, consulente del Servizio Privacy attivato da CNA, e Lori Nardini, responsabile della sede territoriale dell’Associazione.

I prossimi appuntamenti (gratuiti) sono fissati per lunedì 2 luglio a Montalto di Castro (sede CNA, in via Gravisca 42); mercoledì 4 luglio a Montefiascone (sede CNA, in via Cannelle 80); giovedì 5 luglio a Tarquinia (aula consiliare del Comune, in piazza Giacomo Matteotti 6), in questo caso con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale.

Sono arrivate numerose adesioni. Segno che il tema suscita attenzione. “E preoccupazione – precisa Lupidi -. Perché, sebbene sia a tutti chiara l’importanza della protezione dei dati a garanzia della libertà dei cittadini e delle stesse imprese, il percorso di adeguamento alle nuove regole desta dubbi e appare ai soggetti interessati poco agevole”.

CNA si è attivata per favorire la conoscenza del Regolamento e degli obblighi che questo ha introdotto sulla base del principio di responsabilizzazione e per affiancare, con una consulenza e un’assistenza dedicate, le imprese e i professionisti, tenuti, dallo scorso 25 maggio, ad applicare la normativa. E’ infatti nato il Servizio Privacy, i cui operatori mettono a disposizione soluzioni di semplice utilizzo. “Ogni proposta è personalizzata, perché tiene conto del livello di complessità della singola realtà aziendale e dei rischi. I nostri operatori – spiega l’amministratore delegato di Upav Servizi – indicano le azioni da mettere in campo solo dopo un’attenta analisi delle peculiarità dell’attività e dei dati trattati”.

Un metodo, questo, adottato in sintonia con le indicazioni dell’Autorità garante per la protezione dei dati personali. “Qualche giorno fa il presidente nazionale della CNA, Daniele Vaccarino, ha incontrato il presidente dell’Autorità, Antonello Soro, per evidenziargli la preoccupazione dei nostri imprenditori riguardo all’impatto delle norme, dalla tenuta del registro dei trattamenti all’impianto sanzionatorio, e per sottolineare che l’attuazione del Regolamento non deve in alcun modo penalizzare artigiani e piccole imprese. Soro – dice Lupidi – ha concordato su questo aspetto e ci ha rassicurato, ricordando che i diversi adempimenti possono essere calibrati proprio sulla base della dimensione delle imprese e attraverso il costante confronto in materia con la nostra Confederazione”.

Per la partecipazione agli eventi in programma, è consigliata la prenotazione sul sito www.cnaviterbocivitavecchia.it. Info: CNA, 0761.2291.