Il 21 giugno a Roma presentazione del libro Difendere a prescindere

Difendere a prescindere, sentirsi sicuri nella vita di tutti i giorni
Diego Coco, ex Ufficiale dei Carabinieri e Risk & Security Manager Coach, presenta
con Paesi Edizioni la prima di una serie di pubblicazioni sul tema della sicurezza.

Il lancio del saggio il 21 giugno a Roma con eventi per operatori del settore e per il pubblico

NewTuscia – ROMA – Un saggio per comprendere i fondamentali della sicurezza, bisogno primario dell’essere umano, che porta il lettore a sviluppare un ragionamento analitico da attuare nella vita di tutti i giorni: a giovani genitori, neo imprenditori, politici, uomini d’affari e tutti coloro che si trovano nelle condizioni di dover proteggere qualcuno è dedicato “Difendere a prescindere”, il libro di Diego Coco, ex Ufficiale dei Carabinieri, attivo sullo scenario nazionale nell’ambito dei più complessi servizi di sicurezza in qualità di Presidente di Intrasecur e Presidente dell’Accademia Europea per la Tutela Privata, prima Accademia per la formazione di Risk & Security Manager.

Edito da Paesi Edizioni, il saggio – primo di una serie di pubblicazioni sul tema sicurezza a firma dell’autore – raccoglie riflessioni, esperienze e lezioni di coaching che sensibilizzano ed educano attraverso l’espressione di capacità di ragionamento e di percezione del pericolo: «nella vita non si potrà mai prevedere tutto quello che si può verificare né l’entità dei problemi che ci si pareranno davanti. Esiste, infatti, anche l’imponderabile. Perciò, un buon risk manager è colui che fa un’analisi concreta in funzione delle risorse di cui dispone, proteggendo l’ambiente e le persone intorno a sé da rischi probabili e dal loro impatto significativo». Centrale è anche il tema dell’informazione e delle distorsioni cognitive della realtà, avendo cura anche degli stati emozionali, in un clima di bombardamento mediatico che punta particolarmente a dimostrare l’esistenza del pericolo. Diego Coco, esperto in tecniche di comunicazione, spiega nelle pagine del libro che «chi comunica, soprattutto per proteggere, dovrà sempre domandarsi come meglio può raggiungere il proprio obiettivo, modificando la comunicazione in funzione dell’interlocutore e lavorando sulla regola delle 3 C: cosa comunichiamo, come comunichiamo e come mai comunichiamo».

La presentazione di “Difendere a prescindere” è in agenda per il 21 giugno con due eventi che coinvolgono gli operatori del settore, solo su invito alle ore 18:00 presso il Ministero della Difesa, Circolo Ufficiali Forze Armate in Via Venti Settembre 2, e il pubblico in una serata di approfondimento e confronto sul tema della sicurezza dalle 22:00 al locale Riverside, Viale Gottardo 12.