Federica Piastra (FdI): “Lo sport a Viterbo, medicina e palestra di vita”

loading...

NewTuscia – VITERBO – “Vengo da una famiglia dove lo sport era ed è pane quotidiano:  la mentalità di mio padre, atleta azzurro, campione italiano di Decathlon, mi ha portato a praticare sport sin da giovanissima.

Per questo, mi sono sempre chiesta, naturalmente, perché non ci fossero gli altri miei amici in campo con me. Eravamo pochi e mi sembrava strano perché ci divertivamo molto, imparavamo a competere in maniera sana e iniziavamo a capire il rispetto per gli altri e l’importanza del sacrificio per raggiungere un risultato.

Oggi sono in grado di capire che è la famiglia a dover proporre e stimolare un giovane ad avvicinarsi allo sport; ma so anche che non è sufficiente solo questo: è necessario che la pubblica amministrazione si affianchi con una serie di attività che permettano ai ragazzi di poter praticare lo sport preferito.

Noi di Fratelli d’Italia vogliamo proprio questo: coniugare famiglia e pubblica amministrazione; creare attraverso i nostri progetti una mentalità sportiva multidisciplinare, dove ciascun giovane possa trovare sfogo al proprio talento.

E’ necessario, quindi, alleggerire la situazione che vede oggi il maggior carico di impegno sugli insegnanti che danno disponibilità. Bisognerà creare progetti diversificati che offrano un ventaglio educativo e motorio, adeguato ai tempi odierni: perché lo sport è palestra di vita; chi pratica sport è lontano dai vizi; chi assimila la mentalità del sacrificio fatto di costanza, impegno e sudore, raggiunge obiettivi migliori. Lo sport crea giovani integrati e preparati ad affrontare la vita con le proprie capacità,  perché non si vive solo di social network.

Ecco perché Fratelli d’itali si sta impegnando concretamente per lo sport. In fondo, un giovane sano con una mente sana, avrà meno bisogno della sanità, sapendo in che condizione sia anche quella viterbese.

In sintesi, vogliamo rendere Viterbo un polo centralizzante che si renda disponibile per corsi formativi e disciplinari, equipaggiati da specialisti nel settore sportivo / medico sportivo ed alimentare. Vogliamo rendere le strutture più efficienti e fruibili alle società sportive, scolastiche e universitarie, coinvolgendo, dove possibile, i privati, attraverso sponsor e brand importanti, al fine di ridurre l’impegno economico ed organizzativo dell’amministrazione pubblica.

Penso ad una migliore manutenzione del campo scuola (servizi igienici, spogliatoi più adeguati per gli atleti…), di una piscina comunale accessibile a tutti, di un nuovo palazzetto dello sport che sia più vivo, ricco di eventi sia domenicali che infrasettimanali, senza naturalmente tralasciare le attività sportive dei disabili, agevolando il più possibile le attività agonistiche paraolimpiche. Vogliamo realizzare un centro polivalente, una “Città dello Sport”, in cui inserire diverse realtà (campo da calcio, pista di atletica, campo di pallavolo, basket e calcio a 5 indoor). Ci preme, poi, istituire il programma “Sport per tutti”, rivolto ad anziani e diversamente abili tramite l’organizzazione di eventi dedicati.

Noi di Fratelli d’Italia ed io in particolare siamo già in grado di produrre progetti concreti a basso costo e ad alta efficienza. Abbiamo bisogno della vostra fiducia, dateci fiducia.”

Federica Piastra – candidata al Consiglio comunale
Fratelli d’Italia – Viterbo

loading...