Parco Valle del Treja, visite guidate tra Falisci e Medioevo

loading...

NewTuscia – CALCATA – Doppio appuntamento anche per questo fine settimana di festa: sabato 2 giugno si visita il borgo di Calcata e si inizia l’escursione scendendo al fiume Treja lungo il sentiero 009 e poi risalendo fino al sito archeologico di Santa Maria di Castelvecchio, dove sarà possibile ammirare i resti dell’abitato medioevale celato dal bosco, con la sua chiesa, la torre, il convento e le abitazioni rupestri.

Domenica 3 giugno invece la visita è dedicata alla zona di Narce: la collina, coperta di bosco fitto, è di forma particolare. Si adagia tra le anse del Treja e del fosso della Mola di Magliano, nel cuore del Parco. Salendo alla sommità si possono ammirare tratti di cinte murarie, gradoni tagliati nel tufo, fori di palizzate di antichi abitati. L’atmosfera ha un sapore antico: il luogo è stato abitato dall’età del bronzo. Dalla cima si domina la valle e i panorami sono imprevisti.

Appuntamenti:

Sabato 2 giugno – “Natura e Medioevo”

Appuntamento alle ore 10,00 di fronte agli uffici del Parco, in piazza Vittorio Emanuele II a Calcata (Vt)

Thesan

Elisa Achilli

cell: 328 0166513

Domenica 3 giugno – “L’altura sacra di Narce”

Appuntamento alle ore 9,30 in piazza Roma a Calcata vecchia (Vt)

Dromos

Teresa Di Cosimo

cell: 338 5064584

Si raccomanda di portare scarpe da trekking o con carrarmato, k-way, borraccia, abbigliamento comodo, cappello, pranzo al sacco.

Si ricorda che la prenotazione è obbligatoria.

Il programma completo ed i riferimenti per contattare le associazioni che svolgono le visite sono sulla pagina Internet delle visite guidate del Parco.