Il cordoglio dell’Amministrazione perugina per la scomparsa improvvisa di Roberto Gnagnetti

NewTuscia – PERUGIA – L’Amministrazione comunale si stringe intorno alla famiglia di  Roberto Gnagnetti, poliziotto ispettore capo in forza presso la procura della Repubblica di Perugia, prematuramente scomparso. Gnagnetti è  stato esempio di  grande professionalità grazie al suo forte senso del dovere come dimostrato anche ultimamente quando, pur fuori servizio, era riuscito a bloccare un ladro che aveva appena commesso un furto in un supermercato. Il suo impegno sociale è da sempre andato oltre l’ambito professionale, con la sua apprezzata presenza nel mondo dello sport dilettantistico giovanile. Ai suoi familiari vanno le più sincere e sentite condoglianze.

LE CONDOGLIANZE DEL COMUNE PER LA SCOMPARSA DI TITO CARLO MARCONI

Il Sindaco, la Giunta e l’Amministrazione comunale tutta esprimono le più sincere condoglianze per la scomparsa di Tito Carlo Marconi. La sue scelte, la sua intuizione, la sua creatività professionale sono state prova lampante delle qualità che caratterizzano la storia della imprenditoria umbra. Marconi ha contribuito attivamente a portare fuori dai confini regionali il nome dell’Umbria come esempio di modello innovativo. Accanto a lui, nella sua avventura imprenditoriale, il figlio Luca Marconi, già presidente di Gesenu, al quale va, insieme a tutta la sua famiglia, l’affettuoso e commosso abbraccio dell’Amministrazione.

IL CORDOGLIO DELLAMMINISTRAZIONE PER LA MORTE DI LODOVICO MIGNINI, PADRE DEL CONSIGLIERE DI FRATELLI DITALIA STEFANO

Si sono svolti questo pomeriggio a Ripa i funerali di Lodovico Mignini, papà del capogruppo comunale di Fratelli d’Italia Stefano Mignini, scomparso a seguito della malattia.

Al consigliere e a tutta famiglia le condoglianze dell’intera amministrazione.