NO TRIG verrà ricevuto alla Regione Lazio da Sergio Pirozzi

Lunedì 28 maggio  il NO TRIG verrà ricevuto dal  presidente della XII Commissione Tutela del Territorio Sergio Pirozzi della Regione Lazio

NewTuscia – ROMA – Il 22 maggio il NO TRIG ha fatto un sit-in sotto la Regione Lazio esponendo cartelli di protesta per attirare l’attenzione dei Consiglieri Regionali, prima che le varie Commissioni inizino a lavorare.

Perchè il NO TRIG vuole tutelare l’aria, l’ambiente, il suolo, gli acquiferi superficiali e sotterranei. All’interno del piano energetico della Regione Lazio il NO TRIG ha trovato inserito l’EGS (Fracking Geotermico tecnica non ammassa in Italia) Consorzi Geotermici, Off shore nei laghi e nelle coste laziali, Estensione normativa delle procedure semplificate ad impianti geotermici a bassa entalpia fino a 20MW. Ecc quindi vuole evitare che avvengano altri incidenti come esempio già accaduti in Italia, Francia, Germania, Svizzera ecc, il NO TRIG si batte anche contro le centrali a biomasse che potrebbero essere abbinate alle centrali geotermiche anche a bassa entalpia, addirittura potrebbero essere costruite nelle cave e discariche esaurite.