Mostra di Maria Pizzi “Questa Divina Commedia”

NewTuscia – VITERBO – Il 26 maggio prossimo alle 18, nello spazio pensilina, si aprirà la mostra di Maria Pizzi “Questa Divina Commedia”,  promossa dall’amministrazione comunale.

La facciata della pensilina ospiterà una grande locandina di 17mt x 4mt, nella quale sono raffigurati personaggi e luoghi di Viterbo che compaiono nei canti dell’Inferno della Divina Commedia. All’interno saranno posizionati cartoni inanimati, proiezioni video e installazioni riferite, in particolare, all’episodio dell’Uccisione di Guido di Montfort.

“Nell’opera Questa Divina Commedia di Maria Pizzi, la morte è la prova che esiste l’ aldiquà. L’ aldiquà dell’arte, per cui chi è dentro è dentro, chi è fuori è fuori. Per l’artista e l’inclito pubblico è vietato guardare. Prevale il rumore del tempo che diventa suono e una forma di preavviso: tutti dovete morire”, queste le parole di Achille Bonito Oliva curatore della mostra.

Comune di Viterbo