NewTuscia – VITERBO – Tutti i cittadini di Viterbo hanno sperimentato le buche ed il generale dissesto  del manto stradale. I meno fortunati tra loro,  me compreso, hanno dovuto mettere mano al portafoglio per la distruzione di uno o più pneumatici a causa proprio di questi criteri. Ne,  a rendere meno pericolosa la situazione, può servire l’attenersi scrupolosamente al mantenimento   di una velocità ridotta,  di 30 km orari come a volte  recita una nota ordinanza dirigenziale. Chiediamo se possa ritenersi  valida questa disposizione,  affissa in deroga ai cartelli stradali posizionati dallo stesso Comune di Viterbo che erano in conformità ed  in ottemperanza alle disposizioni del codice della strada. Altra situazione da “raddrizzare “se cosi si può dire,  riguarda la congestione del traffico in alcune ore del giorno, ore nelle quali,  la contemporanea presenza di autobus Cotral e Francigena  lungo l’asse viario della Cassia che costeggia  le mura,  contribuisce fortemente con la illustrata  sovrapposizione delle tratte operate dai due vettori, al blocco del traffico veicolare, ed  allo sviluppo conseguente  di smog e particolato,  nocivo per La salute di noi Viterbesi.
Particolarmente proprio  dei giovani studenti. per tentare di dare una risposta Articolata  a questi problemi che affliggono i cittadini di Viterbo, che il movimento 5 stelle Viterbo ha presentato durante la conferenza stampa della settimana scorsa presso la sala comunale degli Almadiani un programma articolato ed in sinergia tra più soggetti istituzionali. Lo stesso programma, unito a proposte  che è stato presentato dal candidato sindaco di Viterbo per il movimento 5 stelle Massimo Erbetti con la presenza di Silvia blasi, consigliere regionale del movimento 5 stelle e di Pier Giuseppe Polo. Vogliamo dare alla città di Viterbo, risposte concrete ai problemi concreti e quotidiani dei
cittadini.
Pier Giuseppe Polo, candidato al consiglio comunale di Viterbo per il movimento 5 stelle