“Europa, cittadini e imprese”, Tajani all’Unitus. Arena: “Nel programma per il Comune di Viterbo il Laboratori Europa”

NewTuscia – VITERBO – Insieme a Mauro Rotelli e Francesco Battistoni ho seguito questa mattina la lectio magistralis dal titolo “Europa, cittadini e imprese” tenuta dal Presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani all’Università degli studi della Tuscia, con il magnifico rettore Alessandro Ruggieri e il professor Giuseppe Garofalo, presidente del corso di laurea magistrale in Amministrazione, fina nza e controllo.

Nel programma del centrodestra unito per Palazzo dei Priori un ruolo essenziale avrà quello che abbiamo chiamato LABORATORIO EUROPA e che riguarderà la creazione di un team di europrogettazione, frutto della collaborazione del Comune con l’Università della Tuscia, per mettere insieme un gruppo di professionisti provenienti dall’ateneo viterbese che si occupino di individuare le strade di accesso ai fondi comunitari.

L’Italia e infatti il Paese dell’Unione che sfrutta meno le possibilità offerte dalle risorse comunitarie, perché spesso presentare i progetti richiede l’impiego di professionalità specializzate che magari all’interno delle pubbliche amministrazioni non sono presenti. In un momento in cui gli enti locali affrontano una penuria di trasferimenti statali senza precedenti, lo sviluppo dei territori passa solo dall’Europa e dalle sua risorse, e la città di Viterbo lo sa bene, avendo iniziato un importante percorso di crescita grazie ai fondi PLUS: fondi comunitari e regionali arrivati durante gli anni in cui il centrodestra era alla guida della città. Negli ultimi cinque anni sotto questo aspetto l’attività del Comune è stata invece deficitaria: ripartiamo da dove abbiamo lasciato cinque anni fa, tornando a mettere le mani nelle tasche dell’Europa, con il contributo essenziale delle eccellenze e delle professionalità dell’Università della Tuscia.

3 pensieri riguardo ““Europa, cittadini e imprese”, Tajani all’Unitus. Arena: “Nel programma per il Comune di Viterbo il Laboratori Europa”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *