Più di mille persone alla Mille Miglia di passaggio ad Orte

loading...

NewTuscia – ORTE – L’Amministrazione Comunale ha fatto centro, ha creduto sin dall’inizio in questo evento, investendo energie e risorse in una manifestazione unica nel suo genere e che non aveva precedenti nel nostro territorio.

Sin dai primi mesi dell’anno una squadra, coordinata dal Consigliere Delegato alla Cultura Valeria D’Ubaldo e composta, oltre che dagli amministratori, dalla Protezione Civile, dal Moto Club Orte e naturalmente dalla Polizia Locale, ha lavorato al progetto, dopo aver aderito ad un consorzio di comuni umbro-laziali. Alla notizia che i componenti di un equipaggio della gara erano da poco venuti ad abitare nel nostro Comune, questa Amministrazione li ha contattati, arrivando a “vestire” la loro auto dei colori della città, prendendo parte anche alla Legend Cars della Fiera di Verona, portando così il nome di Orte alla ribalta internazionale.  Numerosi gli eventi creati e sostenuti intorno alla manifestazione in sé, affinché il passaggio delle auto diventasse un vero e proprio happening.

E così è stato: grazie alla collaborazione con l’Istituto Omnicomprensivo, centinaia di bambini hanno accolto con bandierine e palloncini colorati le 450 autovetture che poco dopo le 16 hanno iniziato a far rombare i motori sotto la rupe, dove ad attenderle c’erano gli Sbandieratori e i Tamburini delle 7 Contrade. Ma l’evento non ha coinvolto solo i più piccoli, tantissime le persone scese dal centro storico per assistere al passaggio, mentre Corso Garibaldi era stracolmo di gente. Proprio quel Corso Garibaldi flagellato dalle recenti piogge e che grazie agli sforzi dell’Amministrazione Comunale, del Centro Logistico Aeronautica Militare, della Protezione Civile, dei volontari e degli stessi cittadini che si sono rimboccati le maniche reagendo con orgoglio alle avversità, è stato riportato in poco tempo alla normalità. Inoltre, l’Amministrazione Comunale, credendo fermamente nelle potenzialità turistiche di Orte ha voluto coinvolgere in questo evento anche l’Ufficio Turistico, i ristoranti e i locali pubblici che hanno proposto pacchetti speciali 1000miglia. Il pomeriggio di oggi, che si è svolto senza incidenti e grossi disagi grazie alla collaborazione di numerosi volontari e sotto il preciso e puntuale servizio di controllo dinamico da parte della locale Stazione dei Carabinieri, è stato un grande momento di svago e di aggregazione sociale, tutti insieme a vedere si, ma anche a farci vedere, a mostrare al mondo quanto di bello abbiamo da offrire. È con questa finalità che l’Amministrazione Comunale ha intenzione di aprire un dialogo con gli organizzatori della 1000miglia, affinché Orte abbia un ruolo più rilevante nell’edizione del prossimo anno.