La mostra Lego a Gubbio arriva a 10.000 presenze ed annuncia la proroga

NewTuscia – GUBBIO – A soli 43 giorni esatti dall’apertura ufficiale lo scorso 29 marzo, la mostra Gubbio Brick Art 2018, voluta dalle Associazioni La Medusa, Host ed Iridium con il patrocinio del Comune di Gubbio, in occasione del sessantesimo anniversario dalla fondazione della celebre azienda danese LEGO®, arriva a quota 10.000 presenze. Un evento unico, che ha registrato grandissima soddisfazione da parte dei fruitori, che ha creato in poche settimane un tam tam mediatico davvero notevole.

Molte le fotografie che invadono i maggiori social network come face book ed instagram, dove si racconta una giornata passata all’insegna del divertimento per tutta la famiglia. La mostra è stata possibile grazie alla collaborazione con l’Organge Team Lug di Pisa e dell’Associazione Tetraedro, coordinatori dei numerosi collezionisti privati, che hanno concesso pezzi rarissimi dei primi anni 40′, come la famosissima paperella in LEGO® , icona di quegli anni in Danimarca, per poi proseguire con set degli anni 60′, 70′ ed 80′. Unica in Umbria, la mostra non è solo esposizione, ma vanta una playroom dedicata, con ben 100 kg di mattoncini LEGO® e LEGO DUPLO®, a disposizione di bambini e genitori, per il gioco libero.

I mitici diorami in esposizione che hanno maggiormente colpito il pubbico sono dedicati ai temi di Star-Wars, immancabile per tutti i veri appassionati, con navicelle, veicoli e un diorama a tema Rebels. E ancora Architecture, Parco giochi, Supereroi, Ninjago, Galeoni, Set Special. Tra i pezzi più interessanti troviamo la ricostruzione della parata sul viale di Disneyland Paris, un bellissimo giardino giapponese, la Bat-caverna e la Torre di Pisa alta ben due metri, oltre alle celebri Minifigure con la presenza eccezionale di un incredibile Minifigura in oro. Non potrà certamente mancare la zona selfie, con Minifigure giganti con le quali potersi fotografare ed avere un ricordo della giornata. Tanti gli appuntamenti che si sono susseguiti in queste settimana e tante le collaborazioni, con laboratori specifici dalla meccanica alla pittura, per dare la possibilità ai bambini di ritornare alla mostra, ma vivendo un esperienza nuova.

Maggio sarà ancora un mese ricco di appuntamenti, con i consueti laboratori del fine settimana e in occasione della Festa dei Ceri, aperture eccezionali, come quella serale del 14 maggio, a partire dalle 19.00 fino alle ore 23.00, infatti la mostra resterà aperta al pubblico eccezionalmente con ingresso ridotto. Visto l’eccezionale successo e le numerose richieste, considerando inoltre la stagionalità estiva ormai alle porte, l’organizzazione ha ufficializzato, quello che ormai si mormorava da qualche tempo, cioè la proroga della mostra fino al 2 settembre 2018, con orari differenziati che verranno a breve pubblicati nel sito internet www.gubbiobrickart.it