Giostra delle Contrade finalmente il programma completo della XVIII edizione

loading...
NewTuscia – TARQUINIA – Grande attesa per la Giostra delle Contrade di Tarquinia, la rievocazione storica che fonda le sue radici nel medioevo e più precisamente nella Corneto del XV secolo.
Dieci le Contrade dell’antico castrum che si contenderanno la vittoria del nuovo Palio domenica 3 Giugno a Campo Cialdi.
La manifestazione giunge quest’ anno alla sua XVIII edizione, ed è tempo di iniziare a svelare alcuni dettagli del programma che quest’anno risulta essere ricco di novità e appuntamenti imperdibili.
VENERDI 25 MAGGIO 2018 si terrà la presentazione ufficiale del nuovo Palio della Giostra delle Contrade e l’inaugurazione della XVIII edizione presso la Sala Consiliare del Comune di Tarquinia. Parteciperanno la Società Tarquiniense d’ Arte e Storia, il Comitato Giostra delle Contrade, storici, esponenti del mondo equestre e l’amministrazione comunale, con interventi e cenni storici relativi alla Giostra delle Contrade a Corneto a partire dal XV sec.
SABATO 26 MAGGIO 2018 dopo lo straordinario successo della prima edizione torna il CONVIVIUM MMXVIII “FESTA MEDIEVALE A CASTELLO ” Un banchetto medievale allestito nella suggestiva cornice del Borgo di Santa Maria in Castello durante il quale si susseguiranno spettacoli di spettacolo di danza medievale e saltarello a cura della Compagnia Danze popolari di Tarquinia con Claudia Ceccarini Paola Marino e Alessandra Loreti, spettacoli itineranti di saltimbanchi, trampolieri, giochi di fuoco e animazione per bambini. A grande richiesta torna ad esibirsi a Tarquinia dopo il grande successo dello scorso anno la Compagnia Teatrale Accademia Creativa con uno spettacolo di giochi pirotecnici e danze aeree che promette di lasciare tutti a bocca aperta.
VENERDI 1 GIUGNO – ACCAMPAMENTO E MERCATO MEDIEVALE – BABY SARACINO – CORTEO STORICO IN NOTTURNA.
Da venerdì 1 giugno la città di Tarquinia farà un tuffo nel passato diventando un vero e proprio palcoscenico a cielo aperto. Il villaggio medievale, con il mercato daranno vita ad un vero e proprio spettacolo durante tutta la giornata. Grande novità di questa edizione l’Accampamento Medievale dove all’ interno dell’allestimento i visitatori potranno interagire con i rievocatori e le ricostruzioni proposte con area di tiro con l’ arco e balestra, dimostrazioni di scherma, armeggi, e duelli in armatura.
Per la gioia dei bambini come ogni anno non mancherà l’ormai tradizionale appuntamento con il Baby Saracino dove anche i più piccoli potranno vestire i panni di valorosi cavalieri in sella ad un pony .
Dal tardo pomeriggio si susseguiranno una serie di appuntamenti. Tra i più attesi il ritorno degli Sbandieratori di Arezzo a Tarquinia, un gruppo che ha alle spalle anni di storia con esibizioni su scala planetaria, conosciuto in tutto il mondo per il livello tecnico, coreografico e musicale delle proprie performance.
Seguirà la lettura del Bando da Palazzo Vitelleschi e la Benedizione del nuovo Palio.
Alle 21.00 è previsto il CORTEO STORICO delle 10 Contrade di Tarquinia. Ogni anno prendono parte a questo maestoso corteo oltre 60 cavalli, più di 400 figuranti in costume d’epoca, tra cavalieri, madame e messeri, armigeri, alfieri, falconieri, guerrieri, musici e popolani.
La partenza è prevista da Piazza Cavour seguirà il percorso lungo il centro storico di Tarquinia.
SABATO 2 GIUGNO – I GIOCHI DI UNA VOLTA – ACCAMPAMENTO E MERCATO MEDIEVALE – BABY SARACINO – SCACCHI VIVENTI IN NOTTURNA
Anche durante la giornata del sabato sarà possibile visitare il mercato medievale e l’accampamento e grande novità di quest’anno i GIOCHI DI UN TEMPO, giochi tradizionali, popolari da praticare all’aria aperta, nelle piazze come una volta, giochi che favoriscono la socializzazione la fantasia e lo stare insieme, realizzati con materiali di scarto come legno, sughero, stoffe e carta.
Ore 21.00 in Piazza Matteotti altra grande novità gli SCACCHI VIVENTI, un’enorme scacchiera realizzata nel pomeriggio darà vita ad un avvincente sfida.
La scacchiera sarà realizzata con fiori e materiali di riciclo proprio come un quadro dell’ Infiorata e conterrà gli stemmi di tutte le Contrade in onore della Processione del Corpus Domini.
Domenica 3 GIUGNO – CORTEO STORICO -GIOSTRA DEL SARACINO
Il giorno 3 Giugno è prevista la rappresentazione della Giostra del Saracino.
Alle ore 15:00 partenza del Corteo storico a cavallo accompagnato dai Gruppi storici di sbandieratori e musici da Piazza Cavour per raggiungere il campo di gara. Saranno 10 le Contrade in lizza a contendersi l’ambito Palio. 40 i valorosi cavalieri pronti a sfidare il temibile Moro alla ricerca degli anelli in punta di lancia lungo l’impegnativa pista di 160 metri. Terminata la Giostra seguiranno le premiazioni e il corteo di chiusura sino a Piazza Cavour.