Il Punto sul Campionato di Lega Pro dopo la 18° giornata di ritorno

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese-Castrense di Mr. Sottili ritorna alla vittoria in campionato vincendo 1-0 in trasferta sul campo dell’Olbia grazie ad una rete del mediano Diego Cenciarelli nel corso del primo tempo. I gialloblù si riscattano dopo un periodo difficile e lo strascico di polemiche a seguito della sconfitta subita ad Alessandria per
3-1 nella finale di ritorno di Coppa Italia di serie C.

I gialloblù sperano di poter ritornare ad esultare al Rocchi dove manca da troppo tempo dal successo interno per 2-0 con l’Arezzo

La finalissima di Coppa Italia è stata costellata da diverse decisioni arbitrali molto contestate che hanno condizionato sia la partita d’andata come l’episodio della mancata concessione del calcio di rigore a Bismark, che quella di ritorno ad Alessandria dove hanno pesato molto la mancata concessione del calcio di rigore per il fallo subito da Jefferson, alla fine del primo tempo sul risultato di 1-0 a favore dei gialloblù. Che avrebbe potuto cambiare il corso della partita.

Altro episodio decisivo a sfavore dei gialloblù è stato quello del penalty concesso all’Alessandria nella ripresa per un fallo di mano involontario del difensore gialloblù Sini su un tiro dai 25 metri rimpallato in una mischia in area. La concessione del calcio di rigore all’Alessandria ha di fatto spianato la strada al successo dei grigi piemontesi che poi, sulle ali dell’entusiasmo ed approfittando di un attimo di sbandamento della retroguardia della Viterbese, hanno ribaltato il risultato grazie a due prodezze dell’attaccante dell’Alessandria Marconi, autore di una bella tripletta.

Il successo corsaro di Olbia per la formazione del Patron Piero Camilli è stato molto importante, in quanto permette di rilanciare le quotazioni dei gialloblù nella corsa play-off: ora la compagine di Mr. Sottili è quinta in classifica appaiata al Monza e Carrarese a quota 55 punti.

Nella classifica avulsa il Monza è in vantaggio in virtù degli scontri diretti, mentre i gialloblù sono in vantaggio sulla Carrarese avendo vinto entrambi gli scontri diretti per 4-3 all’andata a Viterbo, mentre al ritorno si sono imposti a Carrara in trasferta grazie ad una rete del mediano Baldassin.

Il mediano gialloblù Diego Cenciarelli autore della rete della vittoria nella trasferta di Olbia

Questo pomeriggio al Rocchi alle ore 16,30 arriva il Pontedera, formazione granata toscana, reduce dal successo interno per 2-0 ai danni del fanalino di coda del Prato. I toscani sono una formazione giovane, che ambisce ad entrare nella zona play-off, magari approfittando di qualche scivolone delle concorrenti. La gara d’andata giocata allo stadio Mannucci di Pontedera terminò sul risultato di 1-1 con i toscani in vantaggio per primi e raggiunti nel finale da una rete di Mendez nel finale di gara. I gialloblù devono fare risultato a tutti i costi e sperare che il Monza, impegnato in casa con l’Olbia, non riesca a fare bottino pieno, mentre  la Carrarese se la vedrà in casa con l’Arezzo, compagine che deve ancora conquistare la salvezza e reduce dal successo interno di misura 1-0 sul Pisa.

l’attaccante Bismark affiancherà in attacco Jefferson, per dare maggiore peso all’attacco dei gialloblù

La Pistoiese si è imposta per 2-1 in casa sull’Alessandria che, avendo vinto la Coppa Italia, ha già guadagnato l’accesso ai Play-Off.

Gli arancioni toscani sono a quota 46 punti e puntano a conquistare un posto nella griglia play-off anch’essi.

La Pistoiese gioca in trasferta sul campo del Gavorrano, formazione che ha estremo bisogno di punti in chiave salvezza ed è reduce dalla rocambolesca sconfitta esterna per 4-3  sul campo della Giana Erminio.

L’Alessandria ospiterà invece, al Moccagatta il Cuneo, compagine in lotta per evitare la retrocessione diretta e reduce dalla sconfitta interna per 1-0 ad opera del Monza, che grazie ad una rete del solito bomber Cori ha espugnato il campo del Cuneo.

Il Pro Piacenza si è imposto per 4-1 sull’Arzachena al Garilli di Piacenza, conquistando la salvezza ai danni di una diretta concorrente. I rossoneri emiliani si recano in trasferta sul campo della Lucchese, che ha invece riposato.

L’Arzachena a caccia di punti per evitare la zona play-off ospita in casa la Giana Erminio ormai salva in virtù del successo ottenuto in casa con il Gavorrano.

Il centrocampista Di Paoloantonio in grande spolvero in questo finale di stagione

Il Livorno, pur essendo stato  fermato in casa sul risultato di parità 1-1 dalla Carrarese, ha ottenuto la la promozione matematica con un turno d’anticipo, grazie alla concomitante sconfitta interna del Siena battuto a sorpresa dal Piacenza per 2-0.
Il Livorno fresco di promozione chiuderà il campionato in trasferta sul campo del Piacenza, compagine emiliana che vuole chiudere in bellezza la regular season e conquistare punti pesanti in chiave play-off.

Una battuta d’arresto, invece, quella dei bianconeri senesi, che ha compromesso la corsa al primato: ora capitan Marotta e compagni chiuderanno il proprio campionato in trasferta sul campo del Prato ormai retrocesso. Il Siena è secondo in classifica in una posizione privilegiata che permetterà alla formazione di Mr. Mignani di saltare ben due turni di play-off.

L’Olbia, dopo la battuta d’arresto subita tra le mura amiche ad opera della Viterbese, si reca a Monza per cercare sul filo di lana di conquistare i punti per accedere ai play-off, anche se espugnare il Brianteo non è impresa da poco.

Saranno gli ultimi 90 minuti finali molto avvincenti ed in cui si decideranno le sorti di molte squadre sia in chiave salvezza che in chiave play-off per determinare la griglia definitiva e quindi i vari abbinamenti negli spareggi salvezza e promozione.

RISULTATI DELLA 18° GIORNATA DI RITORNO

PISTOIESE-ALESSANDRIA 2-1
PRO PIACENZA-ARZACHENA 4-1
LIVORNO-CARRARESE 1-1
GIANA ERMINIO-GAVORRANO 4-3
CUNEO-MONZA 0-1
SIENA-PIACENZA 0-2
AREZZO-PISA 1-0
PONTEDERA-PRATO 2-0
OLBIA-VITERBESE-CASTRENSE 0-1

RIPOSA LA LUCCHESE

CLASSIFICA

LIVORNO 67
SIENA 64
PISA 61
MONZA 55
VITERBESE-CASTRENSE 55
CARRARESE 55
ALESSANDRIA 53
PIACENZA 51
PISTOIESE 46
PONTEDERA 46
GIANA ERMINIO 45
LUCCHESE 44
OLBIA 43
PRO PIACENZA 38
ARZACHENA 38
AREZZO 34
CUNEO 32
PRATO 26


PROSSIMO TURNO

CARRARESE-AREZZO
ALESSANDRIA-CUNEO
ARZACHENA-GIANA ERMINIO
MONZA-OLBIA
GAVORRANO-PISTOIESE
VITERBESE-CASTRENSE-PONTEDERA
LUCCHESE-PRO PIACENZA
PRATO-SIENA
PIACENZA-LIVORNO

RIPOSERA’ IL PISA