Prima Giornata internazionale delle ostetriche

NewTuscia – VITERBO – Il 5 maggio la “Sala Gatti” aprirà le sue porte alla “I° GIORNATA INTERNAZIONALE DELLE OSTETRICHE” a Viterbo.

L’evento, promosso dall’Ordine professionale delle Ostetriche di Viterbo e con il patrocinio del Comune di Viterbo, della Asl  e della FNOPO (Federazione nazionale degli Ordini della Professione Ostetrica), verterà sulla qualità delle cure per donne,  neonati e  genitori. Non solo, si parlerà di una figura professionale, quella dell’ostetrica, che non si deve dimenticare essere veicolo e garante di quella stessa qualità, tanto nell’assistenza quanto nella promozione e tutela della salute.

A partire dalle h 10.00, nel cuore della Città, chiunque potrà accedere alle presentazioni di lavori scientifici, filmati suggestivi e tanto altro.

Interverranno il Dottor Niccolò Giovannini, della Clinica Mangiagalli di Milano e membro del Comitato per i Diritti dei Neonati (CORDIN); le ostetriche Graziella Ceccarelli (Coordinatrice territoriale) e Giovanna Martini (Ostetrica ospedaliera), da sempre impegnate, insieme alle colleghe della Tuscia, in un percorso evolutivo orientato al mantenimento dello stato di salute, e al sostegno della fisiologia nelle donne e nella famiglia in generale. Una prospettiva scientifica ed assistenziale, questa,  verso cui la Asl di Viterbo e tutti i dirigenti sono da anni proiettati. Ancora, non mancheranno  il prezioso contributo e la testimonianza dell’ostetrica Ivana Arena, libera professionista romana, attiva sul territorio nazionale per la promozione della salute.

Parteciperanno con le loro attività anche le Associazioni Ecococcole, Kyanos e il Gruppo di auto-aiuto all’allattamento delle mamme esperte, da molto tempo presenti ed operative sul territorio viterbese. Per l’intera giornata le ostetriche tutte, ospedaliere, territoriali e libere professioniste, metteranno a disposizione delle donne le proprie competenze, offrendo consulenze gratuite e materiale informativo.

Collaborare e partecipare in modo continuativo con i dirigenti aziendali Asl e le associazioni operanti, in virtù di un cambio di paradigma culturale, incentrato sul benessere e l’informazione corretta alle donne”, questo l’auspicio del nuovo direttivo dell’Ordine delle Ostetriche di Viterbo. Cura, assistenza, qualità e professionalità…Perchè non ci si debba sentire ‘soli’ prima, durante e oltre il miracolo della vita, perchè donne, lo si è per sempre.