“1918/2018 – Cento anni dalla fine della I^ Guerra Mondiale”

NewTuscia – MONTEFIASCONE – “La nostra Associazione Nazionale Mutilati ed Invalidi di Guerra ha voluto verificare se gli occhi dei ragazzi sono rivolti anche al passato. Sapere ciò che i ragazzi conoscono della Grande Guerra ci è sembrato assai stimolante”. Con questo pensiero il Presidente dell’A.N.M.I.G. Sez. di Montefiascone Sig. Lanzi sintetizza l’iniziativa per una giornata di ricordo in occasione dei 100 anni dalla fine della I^ Guerra Mondiale.

Un percorso iniziato con l’incontro avuto con i ragazzi delle Terze Medie dell’Istituto Comprensivo Anna Molinaro, condiviso dalla Direttrice dott.ssa Anna Grazia Pieragostini e sostenuta dal personale docente. Vista la particolare attenzione dimostrata dai ragazzi al racconto di Normando Onofri autore del libro “Montefiascone e la Grande Guerra” su fatti, episodi e personaggi di Montefiascone durante la guerra, si è chiesto di raccontare le loro sensazioni con elaborati, ricerche, disegni e poesie. Gli elaborati sono stati raccolti in un volume assemblato con particolare attenzione nella grafica da Giancarlo Breccola.

Si è voluto inoltre dare in questo volume, un riconoscimento nella così detta “l’altra guerra” al ruolo avuto dalle donne durante la guerra, spesso non considerato e con pochi riferimenti nei testi scolastici, che seppero affrontare sul fronte famigliare enormi sacrifici, il duro lavoro nei campi , la povertà e la fame, che in questo periodo, ebbe una significativa crescita, tanto da dover essere istituito il famigerato “elenco dei poveri”.

Sabato 28 aprile alle ore 10.00 con il patrocinio del Comune, presso i saloni della Rocca dei Papi di Montefiascone, in presenza delle Autorità istituzionali, dell’Associazionismo d’arma e gli alunni delle terze medie della scuola A. Manzoni, verrà presentato il libro “Chissà come si sentivano ….”, commentato dagli attenti storici locali N. Onofri e G. Breccola, a conclusione della manifestazione, verranno premiati quattro elaborati con attestato di merito e contributo economico da parte dell’A.N.M.I.G. Sez. di Montefiascone