Lazio Ambiente, incontro in Regione tra assessori e sindacati: le richieste dell’UGL Lazio

NewTuscia – ROMA – Un incontro interlocutorio ma importante per far ripartire il dialogo sulla questione Lazio Ambiente Spa ancora tutta da definire. L’Ugl Lazio, rappresentata dal suo segretario generale Armando Valiani, e le altre organizzazioni sindacali, hanno incontrato tre assessori della nuova Giunta Zingaretti presso gli uffici dell’assessorato all’ambiente della Pisana.
I titolari delle deleghe al lavoro, ciclo dei rifiuti e bilancio, Di Berardino, Valeriani e Sartore, hanno ascoltato le richieste avanzate dei rappresentanti dei lavori basate all’avvio di un percorso virtuoso che sia finalmente in grado di soddisfare le esigenze dei dipendenti dell’azienda, da tempo con il fiato sospeso a cause delle incertezze per il presente e il futuro del loro impiego e in attesa del pagamento degli stipendi arretrati: “Questo incontro – ha sottolineato il segretario generale dell’UGL Lazio Armando Valiani – è servito come punto di partenza per riavviare le trattative. Il nuovo esecutivo Zingaretti deve però lavorare per dare al più presto risposte certe ai lavoratori e alle loro famiglie. La Regione, come sostengo da tempo, deve dotarsi degli strumenti necessari per superare lo stallo e dare impulso alle politiche sociali e lavorative che riguardano non solo Lazio Ambiente Spa.
Ho chiesto agli assessori di allargare il tavolo anche agli altri comuni tra cui ovviamente Roma e al Ministero dello Sviluppo Economico”. Le parti si sono date appuntamento a Maggio: “In quell’occasione pretendiamo di avere risposte concrete anche visto il bando per la vendita della società che dovrebbe concretizzarsi a Giugno. La Regione – conclude Valiani – deve fare da collante tra tutti gli enti interessati a questa scottante vertenza”.