Iannone (Casapound): “Nessun indennizzo a Filippo Rossi per lo ‘schiaffo futurista’”

loading...
NewTuscia – VITERBO – In risposta ad alcuni articoli pubblicati oggi su vari siti internet, i quali darebbero per certo l’indennizzo a Filippo Rossi da parte del nostro Presidente Gianluca Iannone al fine di sottrarsi dalla querela presentata proprio da Rossi contro quest’ultimo e conosciuta ai più come “lo schiaffo futurista”, la smentita arriva forte e chiara direttamente dall’interessato.

Raggiunto al telefono infatti Gianluca Iannone dichiara: “Non solo non ho mai fatto nessuna donazione per sottrarmi alla querela ma non ho neanche lontanamente intenzione di farne alcuna se questi sono i termini. Anzi, visto come si sta ponendo il Sig. Filippo Rossi, sarebbe quasi da schiaffeggiare di nuovo tanto la sua impudenza. Chi ci conosce sa che facciamo donazioni a cadenza ormai quotidiana, ma sempre di nostra spontanea volontà e soprattutto mai, conclude Iannone, dietro una seppur velata, minaccia”.

Probabilmente si è trattato dell’ ennesimo tentativo da parte del candidato di VivaViterbo di farsi bello agli occhi della città proprio con l’ approssimarsi delle future elezioni, non riusciamo a darci una spiegazione alternativa.

CasaPound Viterbo