“Spogliatoio femminile”: un libro della Stepanova presentato dall’Unitus

NewTuscia – VITERBO – Il 18 aprile alle 17.30 presso la Sala Assemblee di Palazzo Brugiotti sarà presentato il  libro “Spogliatoio femminile” prima traduzione italiana dell’opera della poetessa Marija Stepanova.

L’evento è organizzato dalla cattedra di Lingua e Letteratura Russa dell’Università degli studi della Tuscia in collaborazione con la Casa della Cultura di Viterbo e vedrà la presenza dell’autrice insieme alla traduttrice e curatrice del volume, la professoressa Claudia Scandura dell’Università Sapienza di Roma.

Stepanova è una delle voci contemporanee più note e significative del panorama culturale russo contemporaneo, non solo per i suoi versi, per i quali è stata più volte premiata in patria e all’estero, e le sue prose, ma anche per il suo lavoro di raccolta e salvaguardia della storia della cultura del suo Paese, come il progetto “In memory of memory”, il suo lavoro più recente, e la testata di “Crowdsourcing Colta.ru” che ha fondato e dirige, trattandovi temi di stretta attualità politica, culturale e sociale.

La voce di Stepanova, quindi, si esprime attraverso differenti strumenti a fare da cassa di risonanza e l’incontro con un personaggio tanto versatile quanto sfaccettato è un’occasione di raro interesse che si offre ad amanti, studiosi e conoscitori della cultura russa, ma anche a chi vi si accosta da profano o semplice curioso.

La cattedra di Lingua e Letteratura Russa dell’UNITUS e la Casa della Cultura di Viterbo sono particolarmente orgogliose e onorate di iniziare la propria collaborazione con un’ospite di così alto profilo e invitano tutti gli interessati a prendere parte all’evento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *