Il Punto sul Campionato di Lega Pro dopo la 14° giornata di ritorno

Maurizio Fiorani

NewTuscia – VITERBO – La Viterbese-Castrense del nuovo tecnico Giuliano Giannichedda ha pareggiato a reti inviolate sul campo della Pistoiese. Si tratta di un risultato prezioso, ottenuto in trasferta su un campo difficile, dove i gialloblù in precedenza erano sempre usciti sconfitti. Unico neo la sterilità dell’attacco dei gialloblù, che lamentano le assenze di Jefferson e De Sousa, da segnalare invece la brillante prestazione del trequartista Calderini, che nelle ultime partite è uscito fuori alla distanza.

Dopo la sosta Pasquale, i gialloblù saranno impegnati il 3 aprile alle ore 14,30 allo stadio Rocchi nella gara di recupero della 9° giornata con il Piacenza, partita rinviata a causa della neve.
Un match importante e difficile perché sono in palio tre punti pesantissimi per cercare di avvicinare il Pisa, che staziona in terza posizione in classifica a quota 55 punti.

L’attaccante Razzitti autore della rete della Viterbese-Castrense nel match di andata a Piacenza  

All’andata la Viterbese si impose allo stadio Garilli di Piacenza per
1-0 grazie ad una rete di Razzitti sulla formazione emiliana dopo una gara molto combattuta: ci furono ben tre espulsioni due per il Piacenza ed una per la Viterbese.
Da ricordare anche che i gialloblù fallirono un calcio di rigore che venne  parato dal parato dal portiere a Loris Tortori.

Il Piacenza è reduce dalla sconfitta per 2-0 sul campo della Carrarese, scenderà a Viterbo molto agguerrito per cercare di conquistare punto utili ai fini della lotta per accedere ai Play-Off.

Il portiere Iannarilli della Viterbese-Castrense baluardo difensivo della compagine gialloblù

Il Livorno capolista, dopo il successo corsaro di Viterbo per 3-1, esce sconfitto per 2-0 in casa dal Monza.
Una battuta d’arresto per gli amaranto labronici che, malgrado il primato in classifica, hanno già incassato in casa ben quattro sconfitte interne ad opera dell’Alessandria per 1-0, del Pontedera per 1-0, del Cuneo per 1-0 e del Monza per 2-0.  I rivali del Siena non ne hanno approfittato perché i bianconeri di Mr.Mignani sono stati battuti in trasferta sul campo del Pontedera per 1-0.

I granata del Pontedera si stanno confermando nel ruolo di ammazza grandi, in campionato hanno già battuto sia il Livorno 1-0 allo stadio Picchi, che il Siena sia nella partita d’andata disputata allo stadio Artemio Franchi, dove i granata si imposero per 3-2 in rimonta nel finale; così come hanno battuto sempre il Pontedera nella gara di ritorno per 1-0 allo stadio Mannucci.

Il Livorno nel prossimo turno giocherà in trasferta ad Olbia, squadra che ha effettuato il proprio turno di riposo in campionato, mentre il Siena sabato riposerà.

Il mediano gialloblù Baldassin sempre nel vivo del gioco

Il Monza, dopo il roboante successo corsaro di Livorno, riceverà allo stadio Brianteo il Pontedera, giovane formazione granata toscana rinvigorita dal successo interno con il Siena.

La Carrarese di Mr.Silvio Baldini, insediatasi al 5° posto in classifica a quota 49, ha liquidato in casa il Piacenza, prossimo avversario della Viterbese.

I gialloazzurri apuani se la vedranno allo stadio dei Marmi di Carrara con il risorto Gavorrano.

Il Piacenza invece, dopo la partita di recupero di martedi prossimo a Viterbo, riceverà invece la visita allo stadio  Garilli di Piacenza della Pistoiese, formazione arancione toscana reduce dal pareggio interno per 0-0 proprio con la Viterbese-Castrense.

Il Pisa, terza forza del campionato, ha espugnato con il piglio del

 

 Calderini in grande spolvero in questo scorcio di campionato ed il giovane centrocampista Mosti 

la grande squadra il difficile rettangolo di gioco dello stadio di Gorgonzola, dove la Giana Erminio ha sempre dato filo da torcere a tutti.

Un 4-2 che non ammette repliche e che conferma il buono stato di forma della formazione neroazzurra pisana, che sembra aver ritrovato lo smalto delle giornate migliori e non ha ancora rinunciato ad inserirsi nella lotta per il primato. Sono cinque le lunghezze di distanza dalla capolista Livorno, ancora tante, ma tenendo conto che c’è ancora da giocare lo scontro diretto con i cugini  tutto è ancora possibile.

 

Il Pisa riceverà sabato prossimo all’Arena Garibaldi la Pro Piacenza, reduce dalla sconfitta interna per 2-1 ad opera dell’Arezzo; una ghiotta occasione per cercare di conquistare punti pesanti per accorciare la classifica ed il divario dalla vetta.
Il Gavorrano con un secco 2-0 ha liquidato in casa il Cuneo; un successo importante in chiave salvezza  per i rossoblù maremmani delle colline metallifere, che ora vedono la possibilità d’agganciare il gruppo di squadre che la precedono in graduatoria, e giocarsi le proprie chances salvezza nelle ultime gare di campionato.
I rossoblù sono usciti molto rinforzati dalla campagna acquisti di gennaio scorso, ora sono una compagine quadrata e ben messa in campo in grado di fronteggiare qualsiasi avversario; sabato prossimo a Carrara sarà un ottimo banco di prova, per i ragazzi di Mr.Favarin.

L’attaccante Jefferson dal suo rientro in squadra dopo l’ennesimo infortunio dipendono molte delle chances dei gialloblù nei Play-Off e nella doppia finale di Coppa Italia con l’Alessandria

L’Arzachena di Mr.Giorico è stata fermata in casa sul risultato di 1-1 dal Prato, che era passato in vantaggio.
I bianco verdi sardi ad un quarto d’ora dal fischio finale hanno acciuffato il pareggio, evitando una rovinosa sconfitta interna. Il prossimo turno vedrà i biancoverdi della Costa Smeralda impegnati in trasferta sul campo della Lucchese, in una gara importante per la lotta per evitare i Play-Out.
I rossoneri della Lucchese sono reduci dal pareggio esterno a reti inviolate ottenuto sul campo dell’Alessandria,  un risultato importante che ha dato morale allo spogliatoio dei toscani, in vista delle prossime importanti partite.
L’Alessandria una delle grandi del girone e finalista di Coppa Italia di Lega Pro, dopo il pari interno con la Lucchese, il prossimo sabato si recherà in trasferta sul campo della Viterbese-Castrense, uno scontro diretto nella zona Play-Off, un’anteprima della doppia finale di Coppa Italia, che promette molto ed è molto importante ai fini della classifica per entrambe li compagini.
L’Arezzo attanagliato dalla crisi societaria e nuovamente penalizzato di altri 6 punti ha avuto uno scatto d’orgoglio e si è imposto in trasferta per 2-1 sul campo del Pro Piacenza.
Gli amaranto toscani il prossimo turno si recheranno in trasferta sul campo del Cuneo, si tratta di una gara che ha tutto il sapore di uno scontro diretto salvezza, un ultima spiaggia per entrambe le compagini invischiate nella lotta per non retrocedere. Infine il Prato fanalino di coda del girone A, reduce dal pareggio d’Arzachena per 1-1 riceverà tra le mura amiche il Giana Erminio formazione lombarda che staziona a quota 41 punti in classifica, ma che è reduce dalla pesante sconfitta interna per 4-2 ad opera del Pisa, che ha ridimensionato le ambizioni della compagine di Gorgonzola, che ora deve guardarsi le spalle, in quanto le concorrenti gli stanno facendo sotto in modo minaccioso.
 

RISULTATI DELLA 14° GIORNATA DI RITORNO


PISTOIESE-VITERBESE-CASTRENSE 0-0
GIANA ERMINIO-PISA 2-4
ARZACHENA-PRATO 1-1
ALESSANDRIA-LUCCHESE 0-0
CARRARESE-PIACENZA 2-0
GAVORRANO-CUNEO 2-0
PRO PIACENZA-AREZZO 1-2
LIVORNO-MONZA 0-2
PONTEDERA-SIENA 1-0

HA RIPOSATO L’OLBIA

CLASSIFICA

LIVORNO 60
SIENA 59
PISA 55
VITERBESE-CASTRENSE 51
CARRARESE 49
ALESSANDRIA 47
MONZA 45
GIANA ERMINIO 41
PIACENZA 40
OLBIA 39
PISTOIESE 37
PONTEDERA 39
LUCCHESE 36
ARZACHENA 36
PRO PIACENZA 35
GAVORRANO 30
CUNEO 28
AREZZO 26 ( 9 PUNTI DI PENALIZZAZIONE)
PRATO 21

 

LA VITERBESE-CASTRENSE IL 3 APRILE 2018 ALLE ORE 14,30 GIOCHERA’ ALLO STADIO  ROCCHI DI VITERBO LA PARTITA DI RECUPERO CON IL PIACENZA DELLA 9° GIORNATA DI RITORNO RIMANDATA IL 25 FEBBRAIO SCORSO A CAUSA DELLA NEVE

PROSSIMO TURNO


VITERBESE-CASTRENSE-ALESSANDRIA
CUNEO-AREZZO
LUCCHESE-ARZACHENA
CARRARESE-GAVORRANO
PRATO-GIANA ERMINIO
OLBIA-LIVORNO
PIACENZA-PISTOIESE
MONZA-PONTEDERA
PISA-PRO PIACENZA

RIPOSERA’ IL SIENA