Il Punto sul Campionato di Lega dopo la 13°giornata di ritorno

Maurizio Fiorani

 NewTuscia – VITERBO – La Viterbese-Castrense di Mr.Stefano Sottili esce sconfitta 3-1 in casa ad opera di un cinico Livorno. Nel primo tempo i gialloblù hanno subito gli attacchi degli amaranto livornesi che hanno sfruttato al massimo le indecisioni difensive della Viterbese e, con l’attaccante amaranto Maurillo, autore di una doppietta, si sono portati sul 2-0 nella prima mezz’ora di gioco. La compagine di Mr. Sottili ha sprecato una grossa occasione da rete per portarsi sul risultato di parità con il trequartista belga Vandeputte, che sul risultato di 1-0 per i toscani, a tu per tu con il portiere Mazzoni del Livorno, ha calciato fuori malamente il pallone da ottima posizione.

L’incolpevole portiere della Viterbese-Castrense battuto su calcio di rigore dall’attaccante Vantaggiato del Livorno

Il colpo di grazia è arrivato con il calcio di rigore decretato dall’arbitro Dionisi dell’Aquila per un ingenuo fallo di mano di Sané, decisamente in giornata no. Nella ripresa c’è stato l’inserimento di Bismark e Mendez al posto di Vandeputte e Cenciarelli. La squadra ha reagito bene attaccando a testa bassa ed accorciando le distanze con Bismark, sfiorando in diverse occasioni la rete del 2-3 con due conclusioni di Bizzotto, subentrato nella ripresa, e poi successivamente con una di Calderini dal limite dell’area.

Una sconfitta pesante per i gialloblù che vedono ora allontanarsi la vetta della classifica. Peccato per l’approccio sbagliato alla partita nel primo tempo, specie in difesa, che ha compromesso l’esito della partita.
La sconfitta con gli amaranto labronici non è stata affatto gradita dal patron Piero Camilli, che ha esonerato ieri Mr. Stefano Sottili: si è trattato di un fulmine a ciel sereno, che ha scosso l’ambiente gialloblù proprio in questo delicato momento di finale di stagione, dove la Viterbese sarà impegnati nella doppia finale di Coppa Italia con il quotato Alessandria e nei play-off. Qui i gialloblù sono ancora in corsa per conquistare il terzo posto in classifica, che varrebbe molto in chiave play-off.

Al posto dell’esonerato Stefano Sottili è arrivato sulla panchina gialloblù Mr. Giuliano Giannichedda, con un passato illustre come ex giocatore di serie A, dove ha vestito le casacche dell’Udinese e della Lazio, mentre come allenatore, nella scorsa stagione, ha allenato la Lupa Roma in Lega Pro, formazione romana poi retrocessa ai play-out in serie D.

Nel prossimo turno i gialloblù saranno impegnati in trasferta sul campo della Pistoiese, che è reduce dalla sconfitta per 2-0 in trasferta sul campo del Siena.

Una gara difficile ed una trasferta insidiosa per i gialloblù contro una compagine che è reduce da due sconfitte consecutive 1-0 in casa con il Pisa e 2-0 con il Siena in trasferta; quindi a Pistoia ci sarà da lottare molto. All’andata la partita finì 1-1 con i viterbesi che erano passati in vantaggio per primi con Razzitti, abile a correggere in rete un cross proveniente dalla bandierina,  poi i gialloblù furono raggiunti nel finale dai toscani che acciuffarono il pareggio.

Il Livorno tornato capolista solitario in vetta alla classifica ospiterà in casa il Monza, reduce dal successo interno per 2-0 sul Pro Piacenza, che ha rilanciato le quotazioni Play-Off dei biancorossi brianzoli.

Il Siena ha tenuto il passo del Livorno vincendo 2-0 in casa con la Pistoiese.

Il prossimo turno vedrà i bianconeri senesi di Mr. Mignani impegnati in trasferta sul campo del Pontedera, galvanizzato dalla impresa esterna per 2-0 sul campo del Cuneo, che dato morale a tutto l’ambiente granata.

 

Il Pisa di Mr.Pazienza perde malamente in casa 2-0 ad opera della Carrarese di Mr. Silvio Baldini, che espugna l’Arena Garibaldi di Pisa conquistando tre punti pesantissimi in chiave play-off e riscattando così il pesante 5-0 subito in trasferta sul campo dell’Alessandria. I neroazzurri del Pisa saranno di scena sul difficile campo di Gorgonzola, dove se la vedranno con la scorbutica formazione della Giana Erminio, compagine che proviene dal prezioso pareggio esterno per 1-1 conquistato sul campo del Piacenza.

I biancorossi del Piacenza, dopo il pareggio interno per 1-1 con la Giana Erminio, saranno impegnati in una impegnativa trasferta sul campo della Carrarese, che è su di giri per il successo esterno conseguito nel derby di Pisa.

L’Alessandria passa con il piglio della grande squadra sul difficile campo del Nespoli di Olbia, imponendosi 3-1. Si tratta di una vittoria esterna importante per i grigi d’Alessandria, che salgono ora a quota 46 punti al quinto posto in classifica. I piemontesi riceveranno la visita sul terreno amico dello stadio Moccagatta della formazione rossonera toscana della Lucchese, a sua volta reduce dal successo corsaro di Prato per 1-0, che ha tirato fuori momentaneamente dalle sabbie mobili della zona Play-Out i ragazzi guidati da Mr.Lopez.

La formazione dell’Arzachena, che ha effettuato il proprio turno di riposo in campionato, riceverà in casa il fanalino di coda Prato, cercando di conquistare i tre punti importanti in chiave salvezza.

Il Cuneo, dopo avere incassato la sconfitta interna per 2-0 ad opera del Pontedera, che ha complicato i piani salvezza, viaggerà alla volta di Grosseto dove, allo stadio Zecchini, giocherà in trasferta con il Gavorrano che è ritornato da Arezzo con un prezioso pareggio esterno a reti inviolate, conquistato sul campo di una diretta concorrente per la lotta per la  salvezza come l’Arezzo.

L’Arezzo, attanagliato da mille problemi di natura societaria, è alla ricerca di punti salvezza: sarà impegnato allo stadio Garilli di Piacenza dove giocherà in trasferta sul campo della Pro Piacenza, che sarà animata da volontà di riscatto dopo lo scivolone rimediato a Monza per 2-0, che ha fatto ripiombare i rossoneri piacentini a pochi punti dalla zona Play-Out.

L’Olbia, dopo la sconfitta per 3-1 interna con l’Alessandria, effettuerà un turno di riposo in campionato.
 

RISULTATI DELLA 13 GIORNATA DI RITORNO

VITERBESE-CASTRENSE-LIVORNO 1-3
OLBIA-ALESSANDRIA 1-3
CUNEO-PONTEDERA 0-2
AREZZO-GAVORRANO 0-0
PRATO-LUCCHESE 0-1
PISA-CARRARESE 0-2
PIACENZA-GIANA ERMINIO 1-1
SIENA-PISTOIESE 2-0
MONZA-PRO PIACENZA 2-0

HA RIPOSATO ARZACHENA

 

CLASSIFICA

LIVORNO 60
SIENA 58
PISA 52
VITERBESE-CASTRENSE 50 ( UNA GARA DA RECUPERARE)
ALESSANDRIA 46
CARRARESE 46
MONZA 42
GIANA ERMINIO 41
PIACENZA 40
OLBIA 39
PISTOIESE 36
PONTEDERA 36
ARZACHENA 35
PRO PIACENZA 35
LUCCHESE 35
AREZZO 29 ( TRE PUNTI DI PENALIZZAZIONE)
CUNEO 28
GAVORRANO 27
PRATO 20

 

 

PROSSIMO TURNO

PRO PIACENZA-AREZZO
GAVORRANO-CUNEO
CARRARESE-PIACENZA
ARZACHENA-PRATO
PONTEDERA-SIENA
PISTOIESE-VITERBESE-CASTRENSE
ALESSANDRIA-LUCCHESE
GIANA ERMINIO-PISA
LIVORNO-MONZA
RIPOSERA’ L’OLBIA