L’opposizione a Bolsena: “Gestione dei parcheggi: una scelta sbagliata che paghiamo ancora oggi!”

loading...

NewTuscia – BOLSENA – Come promesso abbiamo deciso di approfondire la questione relativa alla gestione dei parcheggi della nostra cittadina, dalla quale emergono particolari interessanti.

Dal contratto stipulato tra il Comune ed il gestore nel 2011 emerge come quest’ultimo abbia garantito a sue spese la realizzazione del parcheggio di Viale Diaz a fronte della gestione per 17 anni di questo parcheggio e di quasi tutti gli altri parcheggi pubblici a Bolsena.

Da tale gestione la società incaricata incassa il 45% dei ricavi, al netto dell’Iva.

In buona sostanza a fronte di un investimento iniziale quantificato in meno di 300 mila euro (realizzazione parcheggio Viale Diaz) la società si è garantita la gestione dei parcheggi per un lungo periodo di tempo.

Basta fare due conti e vedere che la scelta operata dal Comune è stata economicamente disastrosa per le casse comunali;

Infatti ad oggi la stessa società ha incassato per l’anno 2017 oltre 100 mila euro.

Analizzando i numeri si vede quindi che dopo circa tre anni il gestore è rientrato dall’investimento iniziale; per i successivi 14 anni a fronte di spese di gestione che appaiono veramente limitate (trattandosi di parcheggi) vedrà un incasso di circa 1,5 milioni di euro.

Anche ammettendo una incidenza sostanziosa dei costi di gestione la società vedrà comunque un ricavo totale di ben oltre un milione di Euro.

Dunque i parcheggi avrebbero potuto garantire con un investimento iniziale relativamente limitato una entrata per le casse comunali superiore di oltre 100 mila euro annui rispetto a quanto accade adesso.

La vicenda in questione dimostra ancora una volta – se ce ne fosse stato bisogno dopo le vicende di Piazza Nassiriya e della piscina – come la gestione delle opere pubbliche durante le amministrazioni Equitani sia stata veramente disastrosa!

Gruppo di opposizione consiliare Unione di forze in Comune per Bolsena