Il Punto sul Campionato di Lega Pro dopo la 11° giornata di ritorno

Maurizio Fiorani

NewTuscia -VITERBO – La Viterbese-Castrense di Mr.Stefano Sottili conquista  tre punti pesantissimi in chiave Play-Off  battendo la formazione dell’Arezzo.
I gialloblù  si sono imposti per 2-0 nella ripresa grazie ad una doppietta del redivivo attaccante brasiliano Jefferson, dopo una partita molto vibrante, contro un avversario che a dispetto della sua grave situazione societaria (pendenza di istanza di fallimento) ha gettato sul campo grande ardore agonistico sciorinando anche belle trame di gioco.

I gialloblù tornano a gioire dopo l’importante successo interno per 2-0 con l’Arezzo

L’Arezzo, nella gara di Viterbo, ha lottato con grande cuore, sostenuto a gran voce dal folto pubblico scesi nel capoluogo della Tuscia a sostenere i propri beniamini in questo difficile momento.
L’Arezzo, nella prima frazione di gioco, in avvio di gara, ha sfiorato di gioco il vantaggio con le sue due pericolose punte Moscardelli e Cutolo, attaccanti di razza sempre pronti a creare scompiglio nella difesa gialloblù.
La prestazione della formazione di Mr. Sottili è stata eccellente, si è rivista una squadra tonica e ben messa in campo e questa volta in grado di pungere in attacco e colpire al momento giusto.

Oggi i gialloblù saranno impegnati in trasferta sul campo della Lucchese in una delicata sfida contro una compagine reduce dalla sconfitta per 2-0 sul campo della Carrarese di Mr.Silvio Baldini, data anch’essa in grande spolvero in questo scorcio di campionato.

Il trequartista Elio Calderini in azione nella partita vinta con l’Arezzo è stato tra i migliori in campo

Una partita difficile quella che aspetta i gialloblù allo stadio Porta Elisa di Lucca contro  i rossoneri di casa,  che hanno bisogno di punti per evitare di finire nella zona calda dei Play-Out. All’andata al Rocchi la partita fini 2-2, con i gialloblù che furono costretti a rincorrere per ben due volte il risultato, acciuffando il pari grazie alle reti di Razzitti e di Celiento.

La Viterbese-Castrense, se vuole cullare ancora delle speranze per il primato, deve fare risultato pieno a Lucca sperando che le due battistrada Siena e Livorno, impegnate nello scontro diretto che le vedrà opposte l’una contro l’altra, si annullino entrambe magari pareggiando. Infatti il risultato di parità, in caso di un eventuale successo corsaro dei gialloblù a Lucca,  accorcerebbe la classifica lasciando aperti scenari molto allettanti per la formazione del patron Piero Camilli.
Infatti il Livorno sabato 24 marzo verrà allo stadio Rocchi di Viterbo.

Il Siena e il Livorno sono usciti sconfitti dai loro incontri rispettivamente con il Monza 2-0 e per 3-1 al Garilli con la Pro Piacenza, due risultati che la dicono lunga sul grande equilibrio che regna in questo girone A della Lega Pro, dove ogni partita non ha mai un risultato scontato.

L’attaccante brasiliano Jefferson autore di una doppietta nella partita vinta al Rocchi contro l’Arezzo

Gli amaranto labronici sono ormai da diverse partite in grave affanno in questo girone di ritorno e oggi incontreranno in casa, nel big match della 12° giornata di ritorno, la capolista Siena, una sorta di spareggio per il primato. Un solo punto divide le due squadre che rimangono in vetta alla classifica, ma con il Pisa e Viterbese ancora matematicamente in corsa e sempre in agguato, in attesa di un eventuale passo falso delle due battistrada.

Il Pisa di  Mr. Pazienza è stato fermato in casa sullo 0-0 dal Piacenza; un risultato che frena le ambizioni dei neroazzurri pisani, che non approfittano del contemporaneo stop del Siena e del Livorno. Oggi il Pisa sarà impegnato in trasferta con la Pistoiese in un derby molto difficile che nasconde molte insidie per la formazione pisana. Gli arancioni di Pistoia stazionano attulmente a quota 36 punti in classifica e sono quindi ora in corsa per un posto nella griglia Play-Off.

La Pistoiese è reduce dal pareggio per 2-2 nel combattuto derby di Prato e cercherà di gettare ardore agonistico in campo per cercare di conquistare i tre punti davanti al proprio pubblico.

Il Piacenza viene dal prezioso pareggio di Pisa e riceve la visita del fanalino Prato, che non ha certo gettato la spugna e crede ancora di poter conquistare la salvezza ricorrendo alla lotteria dei Play-Out.

Il Gavorrano ha pareggiato in casa 1-1 con il Pontedera, un risultato che non soddisfa i rossoblù metalliferi, che non riescono ad ottenere i tre punti in casa contro una diretta concorrente per la salvezza. Il prossimo turno vedrà il Gavorrano impegnato nuovamente in casa con il Monza, mentre il Pontedera riceverà allo stadio Mannucci  la visita del pericoloso Pro Piacenza, reduce dal brillante successo per 3-1 sul Livorno.

Mr. Stefano Sottili moderatamente ottimista dopo la vittoria con l’Arezzo che riscatta la sconfitta di Siena

La formazione rossonera emiliana attraversa un buon momento di forma e sta conseguendo sul campo buoni risultati e punti pesanti in chiave salvezza con la voglia di accedere ai Play-Off.

La Carrarese, dopo aver battuto in casa la Lucchese nel derby, si recherà sul difficile campo dell’Alessandria, una partita che metterà di fronte due squadre ambiziose che stazionano stabilmente nei quartieri alti della classifica: in palio c’è il quinto posto in classifica che vale molto in chiave Play-Off.

L’Alessandria è invece reduce dal pareggio interno molto combattuto per 2-2 con l’ostica formazione del Giana Erminio. I piemo

Il trequartista Belga Vandeputte autore di una buona prestazione nella partita con l’Arezzo si è procurato un calcio di rigore realizzato poi da Jefferson

ntesi devono cercare di fare risultato pieno per cercare di non perdere contatto con il gruppo di vertice.

La Giana Erminio, dopo avere conquistato un ottimo punto esterno sul difficile terreno di gioco dello stadio Moccagatta di Alessandria, ospita in casa la formazione sarda dell’Olbia, che proviene dal successo interno per 2-1 nel derby isolano con i cugini biancoverdi dell’Arzachena di Mr.Giorico.

Quella tra il Giana Erminio e l’Olbia si prospetta come una delle gare più interessanti del tabellone della 12° giornata di ritorno. L’Arzachena, dopo lo scivolone nel derby sardo, ospiterà in casa tra le mura amiche il Cuneo, formazione biancorossa piemontese invischiata nella lotta per non retrocedere, che ha effettuato il proprio turno di riposo in campionato.

L’Arezzo, sconfitto in trasferta per 2-0 a Viterbo, effettuerà invece un turno di riposo, in attesa di conoscere con trepidazione gli eventuali scenari futuri societari, ora che ha ottenuto l’autorizzazione all’esercizio provvisorio da parte del Tribunale di Arezzo.

 

RISULTATI DELLA 11° GIORNATA DI RITORNO

VITERBESE-CASTRENSE-AREZZO 2-0
PRO PIACENZA-LIVORNO 3-1
CARRARESE-LUCCHESE 2-0
MONZA-SIENA 2-0
PISA-PIACENZA 0-0
GAVORRANO-PONTEDERA 1-1
PRATO-PISTOIESE 2-2
OLBIA-ARZACHENA 2-1
ALESSANDRIA-GIANA ERMINIO 2-2
HA RIPOSATO IL CUNEO

 

 

CLASSIFICA

SIENA 55
LIVORNO 54
PISA 49
VITERBESE-CASTRENSE 49 ( una partita da recuperare)
CARRARESE 43
ALESSANDRIA 40
MONZA 39
OLBIA 39
GIANA ERMINIO 37
PIACENZA 36 (una partita da recuperare)
PISTOIESE 36
PRO PIACENZA 34
ARZACHENA 34
PONTEDERA 32
LUCCHESE 31
AREZZO 28 (3 PUNTI PENALIZZAZIONE)
CUNEO 27
GAVORRANO 23
PRATO 19

PROSSIMO TURNO

ARZACHENA-CUNEO
GAVORRANO-MONZA
GIANA ERMINIO-OLBIA
PIACENZA-PRATO
PONTEDERA-PRO PIACENZA
LUCCHESE-VITERBESE-CASTRENSE
ALESSANDRIA-CARRARESE
PISTOIESE-PISA
LIVORNO-SIENA
RIPOSERA’ L’AREZZO