Perugia, primo capoluogo di Regione in Italia ad entrare nell’anagrafe nazionale della popolazione residente

NewTuscia – PERUGIA – Il Comune di Perugia è il primo capoluogo di Regione in Italia ad entrare nell’Anagrafe Nazionale della Popolazione Residente (ANPR), la banca dati telematica  nazionale istituita dal Ministero dell’Interno, nella quale confluiranno progressivamente tutte le anagrafi dei comuni italiani. D’ora in poi, dunque, Perugia potrà colloquiare con gli altri comuni facenti parte della rete esclusivamente in via telematica, eliminando l’uso del cartaceo e semplificando le operazioni  di cambio di residenza , emigrazioni, immigrazioni, censimenti e  richiesta di nulla osta per l’ emissione delle carte di identità.

Tutti i dettagli dell’innovativo servizio, che rappresenta un ulteriore passo verso la digitalizzazione della Pubblica amministrazione, saranno illustrati nell’ambito di una conferenza stampa prevista per giovedì 15 marzo alle 12,00 nella Sala della Vaccara di Palazzo dei Priori, alla quale interverranno, tra gli altri, il Sindaco Andrea Romizi, l’assessore Dramane Wagué, il Prefetto Cannizzaro, i dirigenti e i tecnici dell’ente.

Un Tesoro di famiglia: i libri dei Guardabassi. Presentazione del Fondo bibliografico conservato in biblioteca e recentemente catalogato, Giovedì 15 marzo alle ore 18.00 nella Sala Binni della Biblioteca Augusta

Giovedì 15 marzo, alle ore 18.00, presso la Sala Binni della Biblioteca Augusta si terrà la presentazione di Un Tesoro di famiglia: i libri dei Guardabassi, esposizione allestita presso la Sala Cataloghi della Biblioteca Augusta e aperta fino a sabato 24 marzo.

Nel corso dell’incontro, Luca Nicola Castiglione, Presidente del Collegio Circoscrizionale dei Maestri Venerabili dell’Umbria, Serena Innamorati, Ispettore Archivistico Onorario, e Antonella Viali, curatrice del progetto di catalogazione del Fondo bibliografico per la Biblioteca Augusta, illustreranno la mostra e il Fondo Guardabassi, donato nel 2003 dagli eredi.

Si tratta di un’importante collezione di volumi dell’800 e della prima metà del ‘900: circa 6.000 opere che comprendono testi di letteratura italiana e straniera, storia, filosofia, scienze naturali e astronomiche, esoterismo e religione, tra cui circa 400 volumi di preziose edizioni antiche.

Oltre ai volumi appartenenti ai Guardabassi, l’esposizione è impreziosita da alcuni documenti privati dell’illustre famiglia perugina, come fotografie e carteggi, utili per ricostruire la storia del fondo stesso.

Il Fondo è stato catalogato grazie al prezioso contributo di quattro giovani volontari del Servizio Civile Nazionale: Laura Badii, Flavia Guarino, Matteo Palazzoni e Selene Veneziano che hanno lavorato su questa importante collezione di testi dell’800 e della prima metà del ‘900 che sarà oggetto di ulteriori studi e approfondimenti.

Prima dell’incontro, alle ore 17.30, si terrà una visita guidata della mostra a ingresso libero.

Info: Biblioteca Augusta, via delle Prome 15 tel. 0755772500

email: bibliotechepg@comune.perugia.it

UNIVERSITA’ DEGLI STUDI DI PERUGIA, ANNO ACCADEMICO 2017-2018/ L’INAUGURAZIONE VENERDI’ 16 MARZO ALLE 11 A PALAZZO MURENA

Si terrà venerdì 16 marzo, alle ore 11, presso l’aula magna di palazzo Murena (piazza Università 1), la cerimonia di inaugurazione dell’anno accademico 2017-2018 dell’Università degli studi di Perugia, 710° dalla fondazione dello studium generale.

LE FORME FUTURE DELL’UOMO/ L’INCONTRO SABATO 17 MARZO ALLE 9 IN SALA DEI NOTARI

Si terrà sabato 17 marzo, a partire dalle ore 9, presso la sala dei Notari di palazzo dei Priori l’incontro sul tema “Le forme future dell’uomo”, organizzato dal centro di bioetica “Fileremo” con il patrocinio del Comune di Perugia ed il sostegno della Fondazione cassa di Risparmio di Perugia.

La nostra è un’epoca in cui si parla molto dell’uomo e dell’esigenza di un nuovo umanesimo, ma al tempo stesso la sua messa in discussione procede inarrestabile. Il convegno si propone di esaminare alcuni fattori, tra i più attuali e incisivi, della trasformazione in corso.

La speculazione transumanista teorizza l’estinzione dell’uomo in favore di un essere incommensurabilmente più dotato. La riflessione giuridica dal canto suo non può non avere al suo centro la nozione di persona, ma ne coglie gli elementi di difficoltà nell’attuale quadro culturale. Le scienze, infine, propongono esempi di tecnologie biomediche che trasformano definitivamente i confini di ciò che è ritenuto possibile: fioriscono opportunità, ma le loro ricadute sono incalcolabili e imprevedibili.

Il programma:

-Saluti a cura di Antonio Margiotta, presidente di Fileremo, Andrea Romizi, sindaco di Perugia, e S.E. Mons, Mario Ceccobelli.

-Introduzione a cura del Prof. avv. Francesco Vitelli.

-le relazioni a cura di: Prof. Antonio Allegra su “La sfida del transumano”; prof. Luca Barchiesi “Spunti per un discorso giuridico sull’uomo”; prof. Carlo Cirotto “Le avanguardie delle biotecnologie”; dott. Fabio Ermili: “Techne e medicina: c’è da preoccuparsi?”.

-Interventi programmati a cura di: Graziano Ceccarelli “Tecniche robotiche in chirurgia, prospettive e limiti”; Giovani Stelli “Che cosa significa persona?”.

Conclusioni a cura del prof. Avv. Francesco Vitelli.

“NOI STORIA DI UNA CHIESA DOMESTICA”/ LA PRESENTAZIONE DEL LIBRO SABATO 17 MARZO ALLE 17 IN SALA DEI NOTARI

Si terrà sabato 17 marzo alle ore 17 presso la Sala dei Notari la presentazione del libro “Noi storia di una Chiesa domestica” di Cristina Righi e Giorgio Epicoco; insieme a Costanza Miriano, giornalista e scrittrice.

In dialogo con gli autori interverranno:

Andrea Romizi, Sindaco del Comune di Perugia, Edi Cicchi, Assessore ai Servizi Sociali-Famiglia, Edilizia Pubblica, Pari Opportunità, Carlo Fusco, Avvocato Rotale e postulatore della causa di canonizzazione dei Beati Maria e Luigi Beltrame Quattrocchi, Padre Mauro Angelini, Assistente spirituale Associazione A. mar. Lui Perugia, ELISA E GIACOMO, Genitori di Urbino della figlioccia Celeste.

Modera l’incontro Mario Mariano, Giornalista e Responsabile ufficio stampa dell’Azienda Ospedaliera di Perugia

Ingresso libero.

AUGURI D’ALTRI TEMPI/MOSTRA A CURA DELL’ASS. IL BOSCO SACRO DI MONTELUCE NELLA PORTINERIA DEL VECCHIO OSPEDALE, DAL 18 MARZO

Sarà inaugurata domenica 18 marzo alle ore 12,00, alla presenza di Adriano Piazzoli, la mostra Auguri d’altri tempi, realizzata a cura dell’Associazione culturale il Bosco sacro di Monteluce, presso la ex portineria del vecchio ospedale.

La mostra, che espone una raccolta di cartoline del secolo scorso, con immagini in grado di raccontare usi e costumi dell’epoca, provenienti dalla collezione di Adriano Piazzoli, resterà aperta nei giorni festivi dalle 10,00 alle 13,00 o su appuntamento, telefonando al 347 3398428.

PRESENTAZIONE DEL LIBRO: “LODE DELLA NUOVA CAVALLERIA” DI BERNARDO DI CLAIRVAUX/ DOMENICA 18 MARZO 2018, ORE 17 A SAN BEVIGNATE

Domenica 18 marzo, presso la suggestiva cornice del Complesso templare di San Bevignate di Perugia, verrà presentato, alle ore 17.00, il libro Lode della Nuova Cavalleria di Bernardo Di Clairvaux (Il Cerchio, Rimini, 2017), nella sua nuova edizione critica a cura del Prof. Franco Cardini.

Il famoso Liber ad milites templi. De Laude novae militiae, fondamentale trattato sui Cavalieri Templari redatto da San Bernardo da Chiaravalle, viene oggi presentato al lettore italiano con un ampio commento che lo inquadra storicamente e lo analizza a fondo, per sgombrare il campo da fraintendimenti o travisamenti; non un elogio della guerra, quindi, ma la sua giustificazione in difesa di chi, senza la protezione del “milites”, del Cavaliere, sarebbe esposto ed inerme all’arbitrio di un nemico implacabile e feroce.

L’incontro è promosso da Munus Arts & Culture e da Il Cerchio Editore, con la collaborazione del Comune di Perugia e de “La Compagnia de Grifoncello”; interverranno il Prof. Franco Cardini, curatore dell’opera, e il prof. Paolo Caucci von Saucken, presidente del Centro Italiano Studi Composteliani; durante l’incontro Alexio Bachiorri presenterà il gruppo storico-ricostruttivo “La Compagnia del Grifoncello.”

Ingresso libero.

Info: palazzopdellapenna@munus.com | tel.: 0759477727.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *