A Ronciglione fototrappole contro l’abbandono selvaggio dei rifiuti

Il sindaco di Ronciglione, Mario Mengoni
Il sindaco di Ronciglione, Mario Mengoni

NewTuscia – RONCIGLIONE – L’Amministrazione comunale ha deciso di procedere all’attivazione di due fototrappole sul territorio al fine di combattere e prevenire l’abbandono selvaggio di rifiuti domestici ed ingombranti da parte dei cittadini e delle attività industriali, commerciali ed artigianali. Le fototrappole, comprese nell’appalto con GEA s.r.l, sono funzionanti senza fili e senza necessità di allaccio alla rete elettrica, in modo da poter essere posizionate nelle aree più a rischio e facilmente spostate da una zona all’altra. Dotate di sensori ad infrarossi per le riprese notturne, le fototrappole consentiranno di fotografare l’abbandono dei rifiuti e le immagini verranno successivamente acquisite dalla Polizia Locale che, visionandole, potrà risalire ai responsabili.

“Il nostro obiettivo – ha dichiarato il Sindaco Mario Mengoni – è quello di tutelare l’ambiente e il territorio in cui viviamo. Come Amministrazione metteremo in atto tutte le iniziative necessarie affinché venga debellata la piaga dell’abbandono di rifiuti lungo le nostre vie e soprattutto nei nostri boschi. Crediamo fortemente che questi ultimi possano rappresentare un’importante fonte di rilascio turistico della nostra cittadina, puntando su un turismo ambientale e naturalistico.”

Maura Luzzitelli, Assessore delegato all’Ambiente del Comune di Ronciglione, ha così commentato l’iniziativa: “Considerato che l’abbandono selvaggio di rifiuti interessa, purtroppo, anche il paese di Ronciglione, l’Amministrazione ha ritenuto necessaria l’attivazione di fototrappole al fine di arginare un fenomeno estremamente irrispettoso verso il nostro territorio. Questa scelta non deve essere vista nell’ottica di una repressione sanzionatoria nei confronti dei cittadini, bensì di prevenzione, per evitare altri fenomeni di abbandono. Attraverso la videosorveglianza si potranno monitorare contemporaneamente zone diverse, risalendo così ai responsabili” – ha concluso l’Assessore Luzzitelli.

L’Assessorato all’Ambiente ricorda inoltre l’appuntamento del prossimo 17 marzo con il primo incontro del “Corso di formazione per guardie zoofile e ambientali volontarie”, organizzato in collaborazione con l’Accademia Kronos Onlus. Il corso, aperto a tutta la cittadinanza, avrà luogo presso la Sala Consiliare del Comune di Ronciglione alle ore 16. Seguiranno, nel mese di aprile, gli appuntamenti con le giornate ecologiche, nell’ambito di una più ampia progettualità da parte dell’Assessorato che mira alla sensibilizzazione sempre più costante dei cittadini nei confronti delle tematiche ambientali.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la risposta corretta per lasciare il tuo commento *