Elezioni, Mauro Rotelli (FdI) e Francesco Battistoni (Forza Italia) eletti. Crollo Pd. Il M5s prima forza del Paese

NewTuscia – VITERBO – L’Italia premia il Movimento Cinque Stelle e la Lega. Stanga il Pd e ridimensiona Forza Italia. E’ questo, in estrema sintesi, l’esito delle elezioni politiche nazionali 2018. Un M5s a valanga, travolgente, al sud in particolare, e una Lega che, essendo parte della coalizione con il maggior numero di voti, potrebbe clamorosamente esprimere il Premier incaricato (Matteo Salvini).

Mentre si scrive il M5s è al 31,6% alla Camera, il Pd al 19,2%, la Lega al 18,2%, Forza Italia al 13,8%,  FdI al 4,3%, LeU al 3,3%, Poù Europa al 2,7%, NcI all’1,7% e Potere al Popolo all’1,1%. Per quanto riguarda il Senato, il M5s si attesta per ora al 31,6%, Pd al 19,5%, Lega al 18,5%, Forza Italia al 14,3%, FdI a 4,3%, LeU al 3,2%, Più Europa al 2,4%, NcI all’1,2% e Potere al Polo all’1%.

Nella Tuscia praticamente certe le vittorie di Mauro Rotelli e Francesco Battistoni all’Uninominale per il centrodestra.

Per la Camera ottima la performance di Elisa Galeani del M5s, mentre Giuseppe Fioroni esce di scena. Seguono Umberto Ciucciarelli e Patrizia Berlenghini.

Al Senato, dopo Battistoni, Alberto Cozzella del M5s, seguito da Alessandro Mazzoli, Stefania Cammilletti e Claudio Taglia.

Attendiamo i dati definitivi per dare tutti voti per ciascun candidato, ma quello che è certo sono i due esponenti del centrodestra sono i primi due nuovi rappresenrtanti della Tuscia al Parlamento.

Nel corso della giornata tutti i dati anche delle elezioni regionali.