Domenica 11 marzo a Trevignano Romano con i “costruttori della pace”

loading...

NewTuscia – TREVIGNANO ROMANO – Domenica 11 marzo appuntamento a Trevignano Romano, nella cosiddetta “Tuscia romana”, con i «costruttori della pace», guidati dal Vescovo monsignor Romano Rossi e dal delegato della Caritas Diocesana Don Giuseppe Aquilanti.

È ormai tradizione per tutta la Diocesi di Civita Castellana, incontrarsi in questo particolare momento di forti tensioni a livello mondiale, in cui la pace è in serio pericolo per mancanza di “costruttori” che educhino e creino una mentalità di pace tra gli uomini.

Il tema di quest’anno è: «Scatta e cattura un’aria di Pace», con l’obiettivo di creare, negli adulti e nei ragazzi, una cultura di pace. Tutto questo c’invita ad una riflessione profonda, a scoprire come parole e gesti che non costruiscono giustizia, portano ad incomprensioni e conflitti nella comunità cristiana, nella società e nel mondo.

Papa Francesco dedica ai migranti e rifugiati il Messaggio per la Giornata Mondiale della Pace mettendo «migranti e rifugiati, uomini e donne in cerca di pace» in primo piano. Con l’invito a guardare a questo fenomeno non come «una minaccia ma una opportunità per costruire un futuro di pace». Un messaggio coraggioso che richiama fortemente alla pace, invitando ogni uomo di buona volontà, ad una riflessione personale e comunitaria.

Nel Messaggio, Papa Francesco esorta ad avere uno «sguardo contemplativo» sul fenomeno migratorio, «osservando i migranti e rifugiati, questo sguardo saprà scoprire che essi non arrivano a mani vuote: portano un carico di coraggio, capacità, energie e aspirazioni e in questo modo arricchiscono la vita delle nazioni che li accolgono…».

Ai costruttori della bellezza e della pace, è affidata la responsabilità di aprire nuove vie di solidarietà e nuovi cammini d’amicizia tra i popoli, con un forte slancio di pace evangelica in contrapposizione alla violenza degli uomini.

Ecco l’impegno e la volontà della nostra diocesi di educare alla pace e far crescere i «costruttori di pace», tenendo conto delle indicazioni del Magistero della Chiesa e di Giovanni XXIII a 54 anni dalla «Pacem in terris», dove esaltava «il senso e l’amore della pace fondata sulla verità, sulla giustizia, sulla libertà, sull’amore».

Programma della giornata:

Ore   9.00 – Punto di accoglienza presso il parco giochi (via degli Asinelli).

Ore   9.30 – Partenza Marcia della Pace.

Ore 10.30 – Festa in piazza Vittorio Emanuele III.

Ore 11.00 – Inizio dei giochi e delle attività.

Ore 13.00 Pranzo al sacco.

Ore 10.30-13.00 – NO LIMITS “se non c’è limite all’amore non c’è limite alla speranza”.

Mostra fotografica a cura della Pastorale familiare.

Ore 14.00 – Intrattenimento e spettacoli. PAX FACTOR ¯

Ore 15.30 – S. Messa presieduta dal Vescovo monsignor Romano Rossi.

Le offerte raccolte in occasione della Marcia della Pace, saranno destinate a sostenere alcune strutture caritative gestite dalla Suore di Madre Teresa di Calcutta (lebbrosari, orfanatrofi, case di accoglienza).

loading...