Mauro Mazzola, risposta a Palmini segretario del PD Tarquinia

NewTuscia – TARQUINIA –  Mauro Mazzola, Lista Civica per Zingaretti risponde all’attacco del circolo locale del PD .

“Caro Palmini pensavo che un po’ di dignità ti fosse rimasta. Ti avevo proposto  un confronto pubblico per chiarire a tutti come stanno le cose: come mai hai evitato? Ed ora, in chiusura di campagna elettorale, fai un comunicato stampa accusandomi di una candidatura con lista civica Zingaretti, fuori dal Pd quando, tra le altre cose,  è stato lo stesso vicepresidente Smeriglio ad aver dichiarato che mi hanno cercato direttamente loro? Metti in dubbio anche le sue parole? E ancora non capite che stiamo lavorando tutti per far vincere il Presidente Zingaretti e non dobbiamo ridurci a fare lotte personali?!. – dichiara Mazzola – Io non ne faccio sicuramente,ma mi trovo nuovamente costretto a rispondere ai tuoi attacchi”.

“Ma il PD di Tarquinia ancora non capisce, creare false notizie, non fa bene a nessuno e sicuramente non fa bene al candidato alla presidenza della Regione   Zingaretti . – spiega Mazzola – Palmini mente e sà benissimo di mentire quando dice che mi sono allontanato da solo dal partito: lo dimostra il fatto che qualcuno ha “portato” tante persone a votare al congresso, ritrovandomi poi, io e altri iscritti, estromesso dal direttivo. Parlo di iscritti che, come me, hanno una storia politica che viene da lontano, persone che hanno ricoperto incarichi istituzionali quali assessori e consiglieri, ma troppo vicini a me per poter essere mantenuti all’interno del direttivo di cui sopra. Solamente adesso, nella fase elettorale,  avete cercato di riconquistare la fiducia di alcuni che, appunto, erano stati “allontanati” e che, soltanto per il grande senso di responsabilità, hanno risposto positivamente alla vostra chiamata. Per altri, invece, vige ancora l’esilio. In tempi non sospetti (riguardo alla mia candidatura alle Regionali) ebbi un colloquio con un responsabile del direttivo, e gli spiegai come questa spaccatura sarebbe potuta essere risanata, purché il segretario avesse fatto un passo indietro e ci avesse chiamato per un dialogo. Ma questo non è assolutamente avvenuto”.

“In molti come segretario ti hanno sollecitato ad esporti e a “richiamare” me e gli altri  estromessi dal direttivo, per altro senza alcuna motivazione, se non quella di avere pareri contrastanti ai tuoi e a quelli della tua cerchia ristretta. Proprio così,nella sezione del Pd di Tarquinia sembra non ci sia più libertà di parola. – continua Mazzola – Perché non dici quante volte ti ho chiamato per sollecitarti a fare una lista per presentarci alle elezioni  dell’Università Agraria? Ma è  stato tutto inutile, perché avevate già deciso che non volevate avere dei consiglieri, magari solo di minoranza, in quella Istituzione; chissà perché?! Non vi sentite in colpa verso quei cittadini  che ci avevano sempre dato fiducia?”. “E tu, e voi,  mi attaccate per cercare di indebolire la mia candidatura alle regionali, dandomi delle responsabilità che non ho: ma non capite ancora che stiamo tutti cercando di portare voti alla stessa persona? .

“PALMINI ancora facciamo in tempo, ti aspetto per organizzare un incontro  pubblico. Attendo fiducioso!”

Mauro Mazzola
Lista Civica Zingaretti