Egidi: “Ridefinire le risorse dei Dipartimenti di salute mentale a cominciare dal personale”

loading...

NewTuscia – VITERBO – “Ridefinire le risorse dei Dipartimenti di salute mentale tenendo conto delle problematiche complesse che sottendono questo settore a cominciare dal personale”. Lo dice Andrea Egidi, candidato Pd alle Regionali, secondo cui questo campo, nonostante l’aumento delle problematiche e dei pazienti psichiatrici, è andato progressivamente in sofferenza per la mancanza, in primis, del personale. “Il caso sotto gli occhi di tutti è quello delle equipe multidisciplinari – spiega Egidi – Organizzate con la presenza di uno psichiatra, uno psicologo, due infermieri e un assistente sociale sono andate progressivamente in sofferenza per la perdita di personale specialistico che non è stato sostituito o sostituito in parte con professionalità a tempo determinato. Un vuoto di personale che determina di fatto il venir meno del lavoro multidisciplinare”.

Egidi ricorda che forti carenze si registrano anche nei servizi psichiatrici diagnosi e cura dove i posti letti disponibili sono di gran lunga inferiori al numero minimo previsto dal progetto regionale sulla promozione e la tutela  della salute mentale in età adulti.

“Per una sanità di qualità quale quella a cui deve ambire la Regione Lazio – conclude Egidi – non si possono ignorare le difficoltà quotidiane e le richieste di aiuto che giungono da un settore così delicato quale quello della cura della problematiche psichiatriche. Occorre pertanto invertire il trend e ragionare il termini di potenziamento dei servizi e delle prestazioni anche in questo campo”.