Montalto, Sacconi: “La Giunta Caci allo sbando!”

loading...
Eleonora Sacconi

NewTuscia – MONTALTO DI CASTRO – I consiglieri e assessori della maggioranza notoriamente conosciuta come si centro destra si trova a combattere con il grande caos delle aspettative é opportunità personali che può dare la politica.

Come tutti sappiamo e  come affermato dal sindaco qualche tempo fa, poco dopo la notizia degli avvisi di garanzia arrivati al primo cittadino, all’assessore ai lavori pubblici e ad alcuni dipendenti del comune di montalto riguardanti un indagine sulla nettezza urbana,Caci si sarebbe dovuto candidare in qualità di deputato alla Camera dei deputati!
Il sogno del sindaco é stato infranto da un partito,forza italia,che si deve ripulire da tutti gli illeciti messi jn piedi proprio dainpiu importanti esponenti;e allora non contento ha deciso di candidarsi come consigliere regionale nella lista energie per l Italia di Parisi…lista data per perdente sin da subito…Ma comunque perché non provarci sindaco? Mica si può disdegnare una poltroncina in Regione  anche se comunque in opposizione
Ed ecco che così inizia la scalata del povero Caci che cerca una collocazione nel partito in cui tutti lo vogliono ma nessuno lo piglia!
In quel di Montalto e  Tarquinia intanto il vicesindaco benni la consigliera Stefanelli e il presidente del consiglio Fabio Valentini noto per i famosissimi salti della quaglia che solo lui sa fare, si trovano a fare campagna elettorale alla fiorioniana DOC Luisa Ciambella candidata nella lista avversaria a quella in cui si é candidato il sindaco,con cene, aperitivoie  gozzovigliamenti vari.
Nel frattempo il nostro paese in balia di amministratori che pensano solo al proprio reddito pro-capite vede approvare provvedimenti e  atti amministrativi che non si vedono nemmeno nei peggiori bar di Caracas,sarà ora di pensare al paese e lavorare con la buona politica del fare per i cittadini,cari amministratori? Sempre se così vi si può ancora chiamare.
Attendiamo risposte in merito all’atteggiamento politico del nostro primo cittadino relativamente all’impegno preso con i cittadini relativamente alla coesione politica e amministrativa del.suo consiglio di maggioranza, in caso contrario sarà chiaro che le promesse erano e sono solo elettorali.
Eleonora Sacconi