Dario Bacocco (Forza Italia): “Ospedale di Civita Castellana: altro bluff di Zingaretti & c.”

loading...

NewTuscia – CIVITA CASTELLANA – Circa due mesi fa, il Presidente Zingaretti, si e’ vantato di aver inaugurato il nuovo pronto soccorso di Civita Castellana.

Le cronache narrano che si e’ inaugurato un pronto soccorso nuovo efficiente, all’avanguardia, pronto a far fronte alle esigenze del paese civitonico e del suo comprensorio. Niente di più falso !!!

Nei giorni scorsi ho avuto modo di visitare la struttura ed ho riscontrato solo lunghe file, gente esasperata dall’attesa e personale medico ed infermieristico molto, molto insufficiente rispetto a quelle che sono le esigenze del territorio civitonico; medici ed infermieri che troppo spesso si trovano a fronteggiare situazioni poco piacevoli a causa di una evidente mancanza di personale.

Ho avuto l’opportunità di scambiare con loro delle considerazioni che non hanno fatto che confermare come  l’intero ospedale civitonico, in questi ultimi anni abbia veramente perso quell’efficienza che era stata per anni un punto di forza dell’intera struttura sanitaria.

Quello che sta facendo Zingaretti, non solo a Civita Castellana ma in tutto il Lazio, sono solo slogan elettorali.

E’ vero  che siamo in campagna elettorale, ma giocare con la salute dei cittadini e’ veramente qualcosa di vergognoso. Prima di effettuare inaugurazioni in pompa magna, sarebbe bene organizzare e pianificare tutta l’attività che c’è dietro; ma forse e’ un modo di intendere la politica : foto, inaugurazioni, bei discorsi e poi lasciare che tutto vada sempre peggio.

Forse Zingaretti & C. hanno una visione distorta della reale stato della sanità nel Lazio. Una sanità che dal loro punto di vista e’ una sanità che funziona, una sanità risanata, una sanità che pero’ non e’ quella che vivono tutti i cittadini del Lazio, che invece sono vittime di una pessima organizzazione di tutte le strutture ospedaliere.

Non basta tagliare un nastro per far funzionare le cose !!!

Dario Bacocco
Candidato al Consiglio della Regione Lazio per Forza Italia