Sarà Gavorrano il prossimo avversario della Viterbese

loading...

di Valentino Cesarini

viterbese-castrense-e1500554303546NewTuscia – VITERBO – Obiettivo tre punti. La Viterbese di mister Sottili vuole tornare alla vittoria. Al Rocchi di Viterbo domenica alle 18.30 arriva il fanalino di coda Gavoranno, squadra toscana, che sta facendo una fatica immane per cercare di restare nei campionati professionistici.

In classifica i rossoblu hanno portato a casa solamente 15 punti, frutto di 3 vittorie, 6 pareggi e ben 13 sconfitte. I goal segnati sono 23, mentre le reti subite ben 39, che fanno del Gavoranno la peggior difesa del girone e la seconda peggiore (insieme all’Akragas, davanti solo al Santacangelo) di tutta la Serie C.

In trasferta la squadra di Giancarlo Favarin, che ha preso il posto di Valeriano Bonuccelli esonerato a ottobre dopo 6 KO in altrettante gare, ha ottenuto solamente 4 punti su 33 disponibili. Zero i successi esterni, 4 i pareggi (contro Pisa, Monza, Cuneo e Siena) e 7 le sconfitte (Livorno, Prato, Piacenza, Pontedera, Alessandria, Pistoiese e Olbia), con 12 reti segnate e 22 subite e con una media punti dello 0,36 a match. Capocannoniere della squadra è il duo di attaccanti Brega e Moscati con 6 reti a testa.

Fra Gavoranno e Viterbese non ci sono precedenti in incontri ufficiali. Sarà la prima volta per il Gavoranno nella città dei Papi. All’andata, la Viterbese di mister Valerio Bertotto espugnò lo Zecchini di Grosseto (stadio dove gioca le gare casalinghe il Gavoranno) con un netto 3 a 0 grazie alle reti di Atanasov, Jefferson e Vandeputte.